Continua l'ascesa svizzera

Svizzera - Islanda 2-0
La nazionale di Pierluigi Tami consolida il primato nel Gruppo A grazie alle reti di Frei e Emeghara.

La Svizzera ottiene la seconda vittoria in altrettante gare e consolida il primato nel Gruppo A grazie al 2-0 contro l'Islanda allo Stadio di Aalborg.

Considerate le connessioni culturali tra islandesi e danesi, sono a sorpresa sembrati più a loro agio gli svizzeri nello Jutland fin dal momento in cui Fabian Frei li ha subito portati in vantaggio. Il raddoppio è arrivato poi al 40' minuto grazie alla rete di Innocent Emeghara.

Dopo soli 58 secondi Frei si trova solo davanti al portiere Haraldur Björnsson, rimane freddo e insacca senza farsi pregare. Mentre il piede destro di Frei ha siglato la rete del vantaggio, è da evidenziare il passaggio al bacio di Xherdan Shaqiri che ha freddato la difesa islandese ad Aalborg.

Björnsson se la cava meglio successivamente deviando un tiro dello stesso Shaqiri. La reputazione del numero 10 svizzero viene confermata dopo la bella prestazione contro la Danimarca, e sembra una delle stelle più brillanti di questi Europei UEFA Under 21. Anche Emeghara è però bravo a dimostrare che la vittoria della squadra di Pierluigi Tami all'esordio non era arrivata per caso.

La stellina islandese Gylfi Sigurdsson vuole però ricordare a tutti di esserci anche lui, provandoci dai 25 metri. Tuttavia, Emeghara, Shaqiri, Frei e anche il poderoso Granit Xhaka fanno da sostegno costante a Mario Gavranović, riducendo al minimo le speranze islandesi.

Fortunatamente per la squadra di Eyjólfur Sverrisson, Björnsson ha la mano ferma quando respinge il potente tiro di Gavranović. Poco più tardi il portiere islandese può però poco sul tiro di Emeghara, che sfrutta al meglio il passaggio di Frei ispirato da Shaqiri.

Anche dopo l'intervallo le chances islandesi non aumentano. L'attaccante Kolbeinn Sigthórsson si trova sui piedi un cross di Sigurdsson deviato da Jonathan Rossini, ma il suo tentativo viene spazzato sulla linea da Frei. Fermato invece per posizione di fuorigioco Gíslason poco dopo.

L'andamento della partita si fa più blando e in uno dei rari tentativi svizzeri Emeghara scalda solamente le mani di Björnsson. Invece, Björn Bergmann Sigurdarson ha una buona occasione mentre gli islandesi continuano a pressare, senza però trovare la rete prima del fischio finale.

In alto