Casiraghi contento: Un’iniezione di fiducia

Il 4-0 al Lussemburgo ha ridato morale all’Italia dopo le recenti delusioni. L’allenatore degli Azzurrini: “Questo risultato è un segnale importante e un’iniezione di fiducia per la squadra”.

Casiraghi contento: Un’iniezione di fiducia
Casiraghi contento: Un’iniezione di fiducia ©Getty Images

La classifica del Gruppo 4 è sempre preoccupante, ma uscire dallo stadio Josy Barthel senza i tre punti avrebbe avuto l’aspetto di una resa. Lo sa bene Pierluigi Casiraghi, soddisfatto per la prestazione dell’Italia in Lussemburgo e per i quattro gol realizzati. Gli Azzurrini non hanno ancora abbandonato le speranze di qualificarsi per i Campionati Europei UEFA Under 21.

Paura
"Eravamo in difficoltà per le assenze – ha ammesso il tecnico nel dopo gara – Siamo partiti con un po’ di paura, ma era prevedibile dopo gli ultimi risultati e la precarietà della situazione. Chi è sceso in campo ha fatto il proprio dovere: sono contento per i ragazzi, hanno disputato un’ottima gara”. Sbloccato il risultato al 37’ con Antonio Barillà, la nazionale nella ripresa si è sciolta e ha “bussato” altre tre volte con Soriano, ancora Barillà e Guido Marilungo.

Segnale importante

I punti e le posizioni da recuperare, per sperare nella qualificazione, sono però ancora tanti. “Resta ovviamente il rammarico per la sconfitta con l'Ungheria, ma dobbiamo andare avanti per la nostra strada senza guardare indietro, lavorando per provare a vincere le restanti partire”, conclude Casiraghi, “Questo 4-0 è un segnale importante ed un'iniezione di fiducia per la squadra dopo le recenti difficoltà, ora è importante crederci fino in fondo anche se sarà dura. Vedremo di partita in partita quello che riusciremo a fare ".

In alto