Il sito ufficiale del calcio europeo

Pavlovski chiede alla Serbia l'ultimo sforzo

Pubblicato: Mercoledì, 31 luglio 2013, 18.16CET
Alla vigilia della finale degli Europei UEFA Under 19 di giovedì contro la Francia a Marijampole, il capitano della Serbia Marko Pavlovski ha detto a UEFA.com che lui e compagni si sentono euforici.
di Ivan Vjetrović & Paul Bryan
da Kaunas
Pavlovski chiede alla Serbia l'ultimo sforzo
Marko Pavlovski (Serbia) ©Sportsfile
Pubblicato: Mercoledì, 31 luglio 2013, 18.16CET

Pavlovski chiede alla Serbia l'ultimo sforzo

Alla vigilia della finale degli Europei UEFA Under 19 di giovedì contro la Francia a Marijampole, il capitano della Serbia Marko Pavlovski ha detto a UEFA.com che lui e compagni si sentono euforici.

Alla vigilia della finale degli Europei UEFA Under 19 di giovedì contro la Francia a Marijampole, il capitano della Serbia Marko Pavlovski ha detto a UEFA.com che lui e compagni si sentono euforici.

La prima squadra a raggiungere le semifinali del torneo in Lituania, la Serbia di Ljubinko Drulović, si è qualificata per la finale grazie alla vittoria ai rigori contro il Protogallo lunedì. Per i serbi sarà la prima finale assoluta - in precedenza erano stati eliminati tre volte in semifinale. "E' stata una gara davvero dura e intensa e le condizioni climatiche erano difficili", ha detto il centrocampista Pavlovski della gara ferma sul 2-2 dopo i supplementari ad Alytus. "Abbiamo giocato con caldo e afa; faticavo a respirare anche se io sono uno che fisicamente è in forma".

Le finaliste di questa edizione si sono già incontrate nella fase a gironi, pareggiando per 1-1, e Pavlovski si dice fiducioso proprio ripensando a quella gara. "L'ho rivista e posso dire, anche se non ero nell'undici iniziale, che siamo stati alla pari della Francia se non meglio nel secondo tempo", ha detto.

Aggiungendo che "può essere dura giocare due volto contro lo stesso avversario in un torneo", il giocatore cresciuto nell'OFK Beograd sente che la sua squadra ha imparato la lezione di venerdì scorso a Kaunas. "Uno dei punti di forza della Francia è il suo spirito di gruppo, ma anche anche grandi individualità, soprattutto a centrocampo", ha spiegato. "Penso che sarà un vantaggio per noi averli già affrontati, in ogni caso.

"Abbiamo giocato quattro partite splendide qui e nonostante la stanchezza siamo pronti a lottare contro una grande squadra", ha continuato il numero 10. "Abbiamo lavorato sulla nostra mentalità e sappiamo che dobbiamo restare calmi. Chiunque mantenga la freddezza sarà vincitore".

Dovessero vincere contro Les Petits Bleus, i serbi diventerebbero quasi degli eroi in patria e Pavlovski ne è orgoglioso. "Ho sentito che c'è grande fermento a casa per quello che abbiamo fatto qui, e da capitano della squadra serba sono contento di rappresentare questa generazione", ha detto.

"C'è euforia nello spogliatoio in questo momento. Non si giocano spesso finali europee, ed entreremmo nella storia del calcio serbo se vincessimo, quindi non voglio perdere l'occasione di alzare il trofeo".

Ultimo aggiornamento: 05/09/13 0.40CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/under19/news/newsid=1978346.html#pavlovski+chiede+alla+serbia+lultimo+sforzo