UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Pari tra Portogallo e Spagna

Spagna - Portogallo 1-1
Aarón Ñíguez avvicina la Spagna alle semifinali, mentre il gol di Daniel Carriço regala al Portogallo un punto prezioso.

Gli spagnoli, campioni europei Under 19 in carica, sono oggi più vicini alla qualificazione alla semifinale grazie al pareggio nel Gruppo A con il Portogallo, che ha invece mantenuto vive le speranze di passare il turno conquistando un preziosissimo punto.

Stop spagnolo
La Spagna, a quattro punti in due partite, sembrava poter proseguire sulla strada del 2-0 inflitto all'Austria con un'altra vittoria, soprattutto dopo la seconda rete nel torneo di Aarón Ñíguez a inizio del secondo tempo. Il pareggio di Daniel Carriço ha però consentito al Portogallo di conquistare il primo punto del torneo e sperare ancora nella qualificazione.

Cambi nel Portogallo
La Spagna scende in campo con gli stessi uomini del primo incontro, mentre il Ct del Portogallo Edgar Borges effettua due modifiche alla squadra sconfitta dalla Grecia per 1-0, con Fábio Paím e Orlando Sà sostituiti da André Monteiro e Ivan Santos sulle fasce. Il portoghese João Martins e lo spagnolo Pablo Gil sono ammoniti per contrasti troppo energici a inizio gara, in una partita giocata al piccolo Vorwärts Stadium rivelatasi molto combattuta, com'è nella tradizione di queste due nazionali.

Dominio della Spagna
Entrambe le squadre lottano molto per il possesso della palla nel primo tempo, ma il gioco creativo degli spagnoli domina i primi 45 minuti, con gli avversari costretti nella propria metà campo per lunghi tratti di gioco. Ángel Montoro non sfrutta una buona opportunità, mentre Javier Martínez centra la traversa all'8'.

Rigore di Aarón
Nonostante il possesso palla, la Spagna non riesce a impegnare seriamente Hugo Ventura, sebbene il portiere portoghese debba reagire prontamente per bloccare un tocco di Javier Modrego, prima che il tiro di Aarón venga annullato per fallo di mano. In una delle rare puntate offensive dei portoghesi, a metà del primo tempo un tiro potente di Daniel Candeias impegna Felipe Ramos. Nella ripresa non cambia nulla, ma la Spagna riesce a passare. Al 53' Aarón viene atterrato in aerea di rigore da João Martins e trasforma lui stesso il conseguente rigore.

Pareggio di testa
Il gol sembra ravvivare il Portogallo, che risponde quasi immediatamente prima con un rasoterra di Monteiro parato da Ramos e poi con un colpo di testa su calcio d'angolo di Carriço finito a lato. Il difensore dello Sporting Clube de Portugal non sbaglia però al 71', deviando il calcio d'angolo di Santos nell'angolo alto della porta. Aarón potrebbe riportare la Spagna in vantaggio, ma Ventura ribatte bene il tiro dell'attaccante del Valencia CF, e le due squadre si devono così accontentare di un punto a testa.