UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

La Serbia dilaga a Pasching

Russia - Serbia 2-6
Dušan Tadić segna una doppietta e fornisce un assist, Russia al tappeto.

Dušan Tadić fa rialzare la testa alla Serbia nei Campionati Europei UEFA Under 19 segnando due gol e fornendo un assist nella vittoria per 6-2 contro la Russia.

Gol a raffica
La squadra di Zvonko Zivković aveva perso la prima gara del Gruppo A contro la Francia ma i gol nei primi 24 minuti di Rodoljub Marjanović e Miloš Bosančić sono un ottimo antidoto. Vladimir Dyadyun accorcia le distanze per la Russia prima dell'intervallo, ma Tadić segna due volte in apertura di ripresa. Doppietta negli ultimi dieci minuti anche per Nenad Marinković dopo il secondo gol di Dyadyun per la Russia.

Serbia subito avanti
La Serbia aveva segnato due gol in 35 minuti anche nella sconfitta per 5-2 di lunedì. Sergei Borodin pasticcia su un cross di Tadić permettendo a Marjanović di aprire le marcature. Borodin battuto ancora 13 minuti dopo quando Bosančić conclude una bella fuga con un preciso rasoterra.

Tadić due volte
Occasioni anche per Tadić e Miralem Sulejmani prima del tiro di Aleksandr Salugin che chiama all'intervento il portiere serbo Branislav Danilović. Nulla da fare invece sul tiro di Dyadyun dalla sinistra dell'area di rigore. Al 2' della ripresa Tadić ristabilsce le distanze battendo Borodin dopo un'indecisione della difesa russa.

Al sicuro
La Russia reagisce e Danilović deve intervenire su Artem Dzyuba. E' però ancora Tadić ad andare in gol, con un bel rasoterra dopo aver controllato il pallone ed essersi girato in area. La Russia non demorde e riduce lo svantaggio ancora con Dyadyun. Ci pensa però Marinković a chiudere i conti con una doppietta nel finale.