UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Mitroglou decide la prima

Grecia - Portogallo 1-0
Partenza perfetta per gli ellenici: l'attaccante del Borussia Mönchengladbach segna il gol decisivo.

Un gol di Kostas Mitroglou nei primi minuti del secondo tempo regala alla Grecia un grande partenza nei Campionati Europei UEFA Under 19. Portogallo sconfitto nella partita inaugurale del torneo.

Equilibrio
L'attaccante del VfL Borussia Mönchengladbach ha segnato al 7' della ripresa nella partita di Linz piegando un Portogallo che non perdeva da 12 partite a questo livello. I lusitani, che hanno avuto occasioni con Orlando Sà e José Zamora nel finale, affronteranno la Spagna mercoledì, quando la Grecia se la vedrà con l'Austria.

Ace Ventura
Le due squadre si impegnano molto nel primo tempo senza però creare vere occasioni da gol. Le difese hanno la meglio sui rispettivi attacchi e Giannis Papadopoulos ci prova da lontano impensierendo Hugo Ventura. Il portiere portoghese neutralizza anche un tentativo acrobatico di Sotiris Ninis, mentre è la difesa a coprire Papadopoulos sul passaggio smarcante di Mitroglou.

Calci piazzati
Ninis e Mitroglou sono i più pericolosi anche sui calci piazzati con Ventura che deve spesso ricorrere alle uscite di pugno. Sull'altro fronte un corner di João Martins attraversa pericolosamente tutto lo specchio della porta. La difesa greca è più attenta quando Michail Boukouvalas anticipa André Castro sul cross basso di Daniel Candeias.

Mitroglou sblocca
La ripresa comincia sulla falsa riga della prima frazione, e il gol di Mitroglou arriva quasi a sorpresa. L'attaccante ha tutto il tempo che vuole per piazzare il pallone nell'angolino basso dove Ventura non può arrivare. Una volta sotto il Portogallo inizia a spingere e Sà e Zamora hanno occasioni buone per pareggiare negli ultimi venti minuti, ma Apostolos Androustos ci mette una pezza regalando i tre punti alla Grecia.