Fermo immagine: Benzema e Nasri campioni nel 2004

A pochi giorni dall'inizio dell'Europeo Under 17, UEFA.com ricorda l'edizione del 2004 vinta dalla Francia. Fra i trionfatori, un attaccante sarebbe diventato uno dei migliori marcatori europei, mentre un altro avrebbe vinto due Premier League.

La Francia festeggia nel 2004
©UEFA.com

A pochi giorni dall'inizio del Campionato Europeo Under 17 UEFA, UEFA.com ricorda l'edizione del 2004, vinta dalla Francia davanti al suo pubblico. Fra i trionfatori, un attaccante sarebbe poi diventato uno dei migliori marcatori europei di tutti i tempi, mentre un altro avrebbe vinto due Premier League in tre anni.

1. Karim Benzema
Nel torneo del 2004, Benzema gioca solo 21 minuti, segnando un gol in due partite della fase a gironi. Nonostante l'esordio nell'Olympique Lyonnais la stagione successiva, diventa titolare solo nel 2006/07, realizzando 37 gol nelle due edizioni seguenti della Ligue 1.

Benzema con il trofeo l'anno scorso
Benzema con il trofeo l'anno scorso©AFP/Getty Images

Dopo aver vinto quattro campionati, e a soli 21 anni, nell'estate 2009 l'attaccante passa al Real Madrid CF per 35 milioni di euro. Con le merengues vince un campionato e la UEFA Champions League 2013/14, mettendo a segno oltre 100 gol. Con un'altra rete, entrerà fra i 10 migliori marcatori di tutti i tempi in Coppa dei Campioni.

Benzema realizza anche 25 gol con la maglia della Francia, contribuendo sempre a una vittoria. UEFA.com ripercorre la sua invidiabile carriera in nazionale.

2. Hatem Ben Arfa
A segno tre volte all'Europeo Under 17 del 2004, Ben Arfa precede Benzema in prima squadra al Lione ma consolida il posto da titolare solo nel 2007/08. A fine anno passa all'Olympique de Marseille, dove rimane per due stagioni. Le sue ottime prestazioni gli fanno guadagnare un trasferimento al Newcastle United FC, dove diventa un beniamino dei tifosi grazie a giocate e gol spettacolari.

Prestato successivamente all'Hull City AFC, il giocatore è attualmente svincolato dopo un mancato trasferimento all'OGC Nice.

3. Ahmed Yahiaoui
Yahiaoui, che nel 2004 non gioca per soli 22 minuti, fatica a compiere il grande passo. A parte qualche presenza da subentrato nel Marsiglia, cambia diverse squadre, come FC Istres, AS Cannes e MC Oran (Algeria). Attualmente gioca all'FC Martigues in quarta serie francese.

4. Samir Nasri
Nasri ha decisamente una carriera più illustre. Assente dai campi per soli due minuti nel torneo del 2004, segna anche due gol all'Europeo Under 19 di 12 mesi dopo. A livello di club diventa ben presto titolare al Marsiglia, dove rimane fino al trasferimento all'Arsenal FC nel 2008. Anche se con i Gunners non vince trofei, tre stagioni dopo approda al Manchester City FC, con cui si aggiudica due campionati. L'unico rimpianto è non aver mai superato gli ottavi di UEFA Champions League.

Contenuti simili...

Fermo immagine: Trezeguet a segno a Madrid
Fermo immagine: i campioni del Chelsea dieci anni dopo

Fermo immagine: il Benfica batte il Porto di Mourinho
Fermo immagine: il Monaco batte il Real dei Galacticos
Fermo immagine: il Barcellona zittisce il Bernabéu
Fermo immagine: la standing ovation dell'Old Trafford per Ronaldo
Fermo immagine: gli eroi della finale di Istanbul
Fermo immagine: la Juve elimina il Werder
Fermo immagine: il gol scudetto di Batistuta
Fermo immagine: l'Ajax ribalta il 3-1 dell'andata
Fermo immagine: l'Italia raggiunge la finale mondiale
Fermo immagine: il 1989 e il Napoli di Maradona
Fermo immagine: il Paris supera l'invincibile Barcellona

In alto