UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

La giornata 2 di #U17EURO

I Gruppi C e D sono ai nastri di partenza: giovedì l'Inghilterra comincerà la difesa del titolo contro l'Italia, le altre sfide sono Grecia - Russia, Scozia - Francia e Repubblica d'Irlanda - Olanda.

I Ct del Gruppo D
I Ct del Gruppo D ©Sportsfile

Giovedì

Gruppo C

Greece v Russia (15.00CET, Sozopol)
• La Grecia, alla seconda presenza nelle fasi finali, ha tre obiettivi secondo il Ct Vassilis Georgopoulos: "Godersi il torneo, giocare un buon calcio e dimostrare di poter competere ad alti livelli. 

• La Russia vanta due partecipazioni alle fasi finali ed altrettanti titoli continentali. In Bulgaria potrebbe arrivare il tris? "Siamo un gruppo di talento e daremo il massimo", ha dichiarato il Ct Mikhail Galaktionov.

Squalificati: Stathis Lamprou (Grecia), Ivan Galanin (Russia)

Scozia - Francia (16.00, Stara Zagora)
• La Scozia, semifinalista un anno fa a Malta, sarà messa a dura prova dalla Francia. Sfideremo un'ottima squadra piena di nuovi giocatori, che vanta una grande tradizione calcistica. Sarà dura, ma siamo qui per goderci questa esperienza", ha dichiarato alla vigilia il Ct Scot Gemmill.

• Il Ct della Francia Jean-Claude Giuntini non si sbilancia: "Gli standard del torneo sorprendono sempre. L'annos corso ha vinto l'Inghilterra giocando un ottimo calcio, mentre due anni fa la Russia si è imposta a sorpresa. Ogni edizione è unica, per quanto riguarda la Scozia è una tipica squadra britannica. sarà difficile tenerle testa sul piano dell'agonismo".  

Gruppo D
Repubblica d'Iralanda - Olanda (12.00, Sozopol)
• Il Ct irlandese Thomas Mohan ha dichiarato: "La squadra è in forma e non vede l'ora di sfidare un'avversaria che ha vinto il torneo per due volte e ha disputato la finale dello scorso anno. Non sarà facile, ma siamo felici di essere qui, questo è il palcoscenico ideale per permettere ai giocatori di mettersi in mostra". 

• Maarten Stekelenburg is looking forward to seeing how his latest crop of youngsters fare, a year after the Netherlands' class of 2014 were edged out on penalties by England in the decider. "We reached the final last year, but this is a new group," he said. "I'm curious to see how this team does against some of the best in Europe."

Squalificati: Corey O'Keeffe (Irlanda)

Italia - Inghilterra (18.00, Burgas)
• L'Italia comincia la sua avventura nel torneo contro i campioni in carica, dopo aver perso 4-3 in amichevole contro l'Inghilterra lo scorso agosto a Burton. "L'evento è importantissimo e il nostro è un girone duro - ha spiegato il Ct Bruno Tedino-. Sono curioso di vedere il nostro grado di competitività contro avversari di questo livello". Tedino punterà forte sul vicecapocannoniere delle qualificazioni, Patrick Cutrone dell'AC Milan: "E' abituato al nostro modo di giocare e se la squadra farà bene probabilmente anche luis egnerà di più". 

• John Peacock, trionfatore con l'Inghilterra nel 2010 e 2014, sa che l'espansione a 16 squadre delle fasi finali renderà più ardua la difesa del titolo. Il successo in amichevole contro gli Azzurrini "non ha alcun valore, perché risale a nove mesi fa e ora le cose sono cambiate. In una fase finale le distanze si azzerano quasi sempre, sono certo che sarà una gara serrata".

Squalificati: Gianluca Scamacca (Italia)

Segui @UEFAcom per tutti gli aggiornamenti dalla bulgaria e unisciti al dibattito utilizzando l'hashtag #U17EURO.