UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Paco doma la Turchia

Spagna - Turchia 3-1
Paco segna una doppietta in quattro minuti dopo che la Turchia era rimasta in dieci: in finale gli iberici affronteranno l'Inghilterra.

Paco doma la Turchia
Paco doma la Turchia ©Sportsfile

Due gol nel giro di quattro minuti del capitano Paco permettono alla Spagna di superare la Turchia per 3-1 e raggiungere la finale dei Campionati Europei UEFA Under 17 per la quarta volta.

La Turchia non aveva i favori del pronostico alla vigilia, ma sfiora subito il vantaggio con capitan Artun Akçakin che trova spazio ma calcia a lato. La Spagna risponde con la punizione di José Campaña deviata sopra la traversa da Alperen Uysal, che poi sventa anche la forte conclusione di Jorge Ortí. Al 14' il portiere turco capitola: l'ala sinistra Jesé Rodríguez entra in area di rigore e centra il bersaglio con grande freddezza.

Paco va poi vicino al quinto gol personale nel torneo ma la sua conclusione è respinta da Onur Yavuz. La Spagna rallenta i ritmi, ma la Turchia è pericolosa solo con Okay Yokuşlu che costringe Adrián Ortolá all'intervento a terra.

Campaña sfiora il gol con un’altra punizione a inizio ripresa, ma al 52' è la Turchia a segnare. Taşkın Çalış si invola a destra e il suo gran tiro si insacca sotto la traversa. Passano però pochi minuti e Erhan Kartal viene espulso per doppia ammonizione dopo aver commesso un fallo su Jesé.

Alperen sventa su Paco, imbeccato dal nuovo entrato Pablo, ma nulla può contro il numero 9, questa volta lanciato da Jesé, al 63'. Passano tre minuti e Okay stende Gerard in area. Sul dischetto va Paco e segna il suo sesto gol nelle fasi finali, 14esimo nell’intera competizione – battuto il record del tedesco Manuel Fischer (13 gol nel 2005/06).

Paco va anche due volte vicino alla tripletta, nella seconda occasione Alperen gli respinge un tiro a colpo sicuro. In finale contro l'Inghilterra l’attaccante cercherà di seguire le orme dei vari Fernando Torres e Bojan Krkić, che con la Spagna hanno sollevato questo trofeo in passato.