UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Löw si gode le stelle del futuro

Il Ct della Germania Löw era sugli spalti quando il suo ex assistente Pezzaiuoli ha guidato la nazionale tedesca al titolo europeo Under 17: "La squadra ha lottato fino alla fine e l'atmosfera era fantastica".

Löw si gode le stelle del futuro
Löw si gode le stelle del futuro ©Sportsfile

Un decennio fa, quando Joachim Löw era il tecnico del Karlsruher SC, nel suo staff tecnico c'era un 31enne chiamato Marco Pezzaiuoli. Lo stesso Pezzaiuoli che lunedì ha guidato la Germania Under 17 al titolo europeo di categoria allo Stadion Magdeburg con Löw sugli spalti.

Grande esperienza
Il Ct della nazionale maggiore tedesca ha visto gli Under 17 vincere in rimonta ai supplementari contro l'Olanda davanti a 24.000 spettatori. "La squadra ha lottato fino alla fine e l'atmosfera era fantastica - ha detto Löw -. I giocatori erano molto nervosi nei primi 10 o 15 minuti, ma è normale perchè non sono abituati a giocare davanti a oltre 20.000 spettatori. E' stata una grande esperienza e vincere la fa diventare ancora più grande".

Nuove stelle
A decidere la finale è stata una grande punizione da 30 metri di Florian Trinks. "E' stato un tiro perfetto, ha mostrato classe e determinazine quando ha calciato - ha continuato Löw -. Ma soprattutto bisogna sottolineare che è stata una grande prova di squadra. Mario Götze ha giocato bene per tutto il torneo, anche Christopher Buchtmann e Bienvenue Basala-Mazana hanno fatto bene – sono tutti giocatori con grande potenziale, adesso dobbiamo aspettare e vedere come cresceranno".