UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Taylor elogia l'organizzazione tedesca

ll Segrtario Generale UEFA David Taylor ha fatto i complimenti alla Federcalcio tedesca (DFB) che vuole molti spettatori presenti all'Europeo Under 17 UEFA e per questo aprirà i cancelli alle scuole.

Wolfgang Niersbach (DFB), David Taylor (UEFA) e Matthias Sammer (DFB)
Wolfgang Niersbach (DFB), David Taylor (UEFA) e Matthias Sammer (DFB) ©Getty Images

ll Segrtario Generale UEFA David Taylor ha fatto i complimenti alla Federcalcio tedesca (DFB) che vuole molti spettatori presenti all'Europeo Under 17 UEFA e per questo aprirà i cancelli alle scuole.

Famiglie
Nel torneo, che si giocherà dal 6 al 18 maggio, molte partite inizieranno alle 11 di mattina, e ci saranno molti studenti delle scuole locali. Per la finale allo Stadion Magdeburg già 18.000 biglietti sono stati assegnati. Taylor ha condotto il sorteggio per le finali a Leipzig venerdì insieme al direttore tecnico della DFB Matthias Sammer, e il Segretario Generale UEFA è contento del fatto che ci sarà un grande pubblico, per lo stesso motivo la finale di UEFA Champions League verrà spostata al sabato, pe incoraggiare la presenza di famiglie.

Atmosfera
"E' importante per due ragioni", ha detto Taylor a uefa.com. "Prima di tutto vogliamo stadi pieni e vivi con una bella atmosfera, e la federazione tedesca pensa che questo sia un eccellente modo per ottenere questo risultato, dato che qui abbiamo stadi abbastanza grandi. Per la finale hanno venduto 18.000 biglietti già, quindi giovani giocatori al'inizio della carriera si divertiranno a giocare di fronte a un così grande pubblico".

Conoscenza
"L'altra ragione è che bisogna far conoscee il calcio alle persone – gente che di solito non gioca ma a cui piacciono gli eventi. Se le scuole possono aiutare, le persone avranno l'opportunità di andare a vedere calcio di alto livello e di farlo insieme agli amici. Questo auterà, a lungo termine, a guadagnare nuovi tifosi di calcio".

Motto della DFB

Il Segretario Generale della DFB Wolfgang Niersbach ha aggiunto che spera di avere 70.000 spettatori per 15 partite, che vedranno coinvolte la Germania contro la Turchia, Inghilterra contro Olanda, oltre a Spagna, Francia, Svizzera e Italia. Ha detto: "Se qualcuno vuole ospitare un torneo di successo, bisogna partire da Leipzig, dato che nel 2005 ha ospitato il sorteggio del Mondiale FIFA. Abbiamo promesso un motto al mondo: 'Tempo per fare amcizia'. Vale anche per il torneo di maggio, anche se il motto vero e proprio sarà: 'Il calcio non conosce frontiere', il che conferma che se anche ci sono molte rivalità in Europa, nel calcionon c'è posto per razzismo, aggressione e violenza. Spero questo torneo lo confermi".

Programma culturale
Taylor ha anche elogiato il programma culturale intorno al torneo, dai progetti scolastici fino ai concerti di gala. "Riguarda il coinvolgimento e la partecipazione e pensare a modi creativi per farlo", ha detto. "Abbiamo avuto un coro di bambini al soteggio. Abbiamo visto mostre d'arte. Il calcio è il maggiore sport europeo ma si collega a altre aree della società. E' importante sfruttare al massimo questi collegamenti, per il bene che può fare il calcio e anche per coloro che sono coinvolti nel calcio, che possono beneficiare dell'entusiasmo delle altre persone nel corso della loro vita".