Anteprima finale EURO U17: Spagna - Inghilterra

La vincente tra Spagna e Inghilterra diventerà la prima squadra ad essersi aggiudicata tre volte un Campionato Europeo UEFA Under 17. La finale si disputerà venerdì a Varazdin.

Il capitano della Spagna, Abel Ruiz (a sinistra), il Ct Santi Denia, quello inglese, Steven Cooper, e il capitano Marc Guehi
©Sportsfile
  • Spagna e Inghilterra si affronteranno per la terza volta in una finale di un Campionato Europeo UEFA Under 17
  • La Roja ha battuto l'Inghilterra nel 2007 quando ha vinto il primo titolo; gli inglesi hanno invece battuto la Spagna nel 2010
  • Entrambe le nazioni hanno vinto due volte il titolo EURO U17 – nessuna squadra l'ha vinto tre volte
  • La Spagna è alla settima finale a questo livello (record), l'Inghilterra alla quarta
  • Il capitano Abel Ruiz ha fatto parte della spedizione spagnola battuta ai rigori dal Portogallo nella finale del 2016
  • L'Inghilterra ha vinto tutte e 11 le partite dell'edizione 2016/17

Probabili formazioni
Spagna: Fernández; Morey, Guillamón, Chust, Miranda; Blanco, Moha, Sergio Gómez; Torres, Ruiz, Orellana.

Inghilterra: Bursik; Eyoma, Guehi, Panzo, Gibson; Foden, McEachran, Denny; Hudson-Odoi, Brewster, Sancho.
Indisponibili
: Tashan Oakley-Boothe (infortunio alla testa)

Dove seguire la partita
I tifosi possono scoprire qui dove seguire i Campionati Europei UEFA Under 17

Santi Denia, Ct Spagna
L'Inghilterra ha una formazione completa e tanta qualità che non vedevo da tempo nella loro squadra. Dobbiamo essere forti in attacco e difesa, concentrati e agire da gruppo. Contro questa Inghilterra dobbiamo essere perfetti.

Siamo concentrati su come vincere la competizione, non su ciò che è accaduto negli anni prima [la Spagna non vince il titolo dal 2008]. Sarebbe una gran cosa per la Spagna vincere nuovamente. Questo è il nostro obiettivo sebbene affronteremo una squadra davvero ostica.

Steve Cooper, Ct Inghilterra
Joel Latibeaudiere si è aggregato alla squadra [dopo l'infortunio di Oakely-Boothe in semifinale], ma non ho ancora deciso chi prenderà il posto di Tashan. Ho detto sin dal primo giorno che tutti faranno la loro parte in squadra. Indipendentemente da chi scende in campo, crediamo davvero gli uni negli altri.

L'abbiamo preparata come le altre partite. Questa è la nostra sesta gara in un paio di settimane molto intense, e la prova più importante è la finale. Rispettiamo davvero le qualità della Spagna, ma abbiamo un piano e siamo pronti ad attuarlo.

Stato di forma in Croazia (la più recente per prima)
Spagna: PVPVV
Inghilterra: VVVVV

L'opinione dei reporter: Wayne Harrison
Dopo aver schierato sempre gli stessi 11 in tutte le partite giocate in Croazia, il tecnico dell'Inghilterra, Cooper, è costretto a fare un cambio. Resta un'incognita chi prenderà il posto di Tashan Oakley-Boothe a centrocampo, dopo la sua uscita di scena per infortunio nel primo tempo della semifinale contro la Turchia. Martedì è stato scelto Alexander Denny per la sostituzione, ma Cooper ha convocato il centrale del Manchester City, Joel Latibeaudiere, che ha recuperato da poco da un infortunio. 

Jadon Sancho ha segnato cinque gol e fatto quattro assist in Croazia
Jadon Sancho ha segnato cinque gol e fatto quattro assist in Croazia©Sportsfile

I terzini Mateu Morey e Juan Miranda, entrambi sensazionali contro la Francia ai quarti, garantiscono un più ampio raggio d'azione alla Spagna. Resta tuttavia da capire se giocheranno votati all'attaco anche contro i temibili Callum Hudson-Odoi e, soprattutto, Jadon Sancho. La battaglia per la supremazia sulle fasce sarà molto interessante.   

Lo sai che?
• Il centrocampista George McEachran potrebbe ripercorrere le orme del fratello Josh, che ha vinto i Campionati Europei UEFA Under 17 nel 2010 proprio con l'Inghilterra. L'avversario di quella finale? La Spagna naturalmente.

• Ruiz, recordman di EURO U17 con 23 presenze, deve segnare un solo gol per diventare il miglior marcatore di sempre della competizione, qualificazioni comprese. L'attaccante del Barcellona è alla pari con il portoghese José Gomes a quota 16.

• Anche nel 2007 la Spagna ha vinto la semifinale ai rigori e poi ha affrontato (e battuto) l'Inghilterra in finale.

In alto