Il talento di UEFA.com: Phil Foden, l'Iniesta di Stockport

"È il futuro", ha detto Yaya Touré del 17enne compagno di squadra del Manchester City, Phil Foden, la cui pericolosità a centrocampo gli è valsa il soprannome di 'Piccolo Squalo'.

Phil Foden ha già un certo seguito al City
Phil Foden ha già un certo seguito al City ©Getty Images

Nome: Phil Foden
Squadra:
Manchester City
Ruolo: centrocampista
Nazionalità: inglese
Età: 17 (nato il 28 maggio 2000)
Piede preferito: sinistro
Altezza: 171 cm

Terzo giocatore della #UCL nato in questo millennio

Dicono di lui

"Ha 17 anni, è un calciatore del City, è cresciuto nelle giovanili, ama il club, è un tifoso del City ed è un dono per noi".
Josep Guardiola, allenatore Man. City

"Phil Foden è fantastico. Penso rappresenti il futuro. Ha l'occasione di imparare da grandi calciatori come David Silva, Kevin De Bruyne, İlkay Gündoğan, Fernandinho. Con loro accumulerà esperienza e sicurezza per il resto della carriera. Spero che vedremo un top player in futuro".
Yaya Touré, centrocampista Man. City

La sua storia

Guarda Foden segnare con l'Inghilterra U17
Guarda Foden segnare con l'Inghilterra U17

Nelle giovanili del City sin da ragazzino, Foden è stato la stella dell'Inghilterra che è arrivata sino alla finale dei Campionati Europei UEFA Under 17 del 2017, e che poi ha vinto la Coppa del Mondo FIFA U17. Piccolo ma molto dotato tecnicamente, Foden ha un controllo perfetto negli spazi stretti e ha un ottimo dribbling. Schierato in posizioni più esterne nella nazionale inglese, col City agisce più da centrocampista centrale. Ha esordito in prima squadra nella partita di UEFA Champions League contro il Feyenoord del 21 novembre 2017.

Il soprannome

'L'Iniesta di Stockport'
'Il piccolo Squalo'

Lui dice...

"È fantastico stare con giocatori come David Silva e Kevin De Bruyne, e poter apprendere giornalmente qualcosa da loro. È un onore fare parte della squadra".

In alto