UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Ottavi di finale UEFA Youth League: Sporting, Atlético, Liverpool, Salzburg, Benfica, Juventus, Paris e Dortmund qualificate

Lo Sporting batte la Dynamo Kyiv per 2-1 e completa il tabellone dei quarti, dove troverà il Benfica.

Diogo Cabral esulta dopo il prmo gol dello Sporting contro la Dynamo
Diogo Cabral esulta dopo il prmo gol dello Sporting contro la Dynamo Getty Images

Gli ottavi di finale di UEFA Youth League si sono conclusi con la vittoria per 2-1 dello Sporting CP contro la Dynamo Kyiv. Prosegue dunque il cammino verso la fase finale a quattro squadre, in programma al Colovray Stadium di Nyon il 22 e 25 aprile.

Paris Saint-Germain e Borussia Dortmund hanno conquistato i primi due posti ai quarti il 1° marzo, mentre il giorno dopo è stato il turno di Benfica, Juventus, Liverpool e Salisburgo. L'Atlético ha poi eliminato i campioni in carica del Real Madrid in un derby emozionante.

La strada per la fase finale a Nyon

Quarti di finale 

15 marzo
Juventus - Liverpool 2-0 

16 marzo
Paris Saint-Germain - Salzburg 1-3 
Borussia Dortmund - Atlético 0-1 

Da stabilire
Sporting CP - Benfica

Semifinali (22 aprile, Nyon)

1 Juventus - Sporting CP/Benfica (14:00 CET)
2 Atlético - Salzburg (18:00 CET)

Finale (25 aprile, Nyon)

Vincente semifinale 2 - Vincente semifinale 1

Calendario e risultati degli ottavi 

Giovedì 7 aprile

 Dynamo e  Sporting a Bucarest
Dynamo e Sporting a Bucarest

Dynamo Kyiv - Sporting CP 1-2 (giocata a Bucarest)

  • Con due gol di Diogo Cabral, lo Sporting vince per la prima volta agli ottavi.

Mercoledì 2 marzo

AZ Alkmaar - Juventus 0-0 (4-5 dcr)
Midtjylland - Benfica 2-3
Liverpool - Genk 1-1 (4-3 dcr) 
Žilina - Salzburg 1-1 (3-4 dcr)
Real Madrid - Atlético 2-3 

Highlights: Real Madrid - Atlético 2-3
Highlights: Real Madrid - Atlético 2-3
  • La Juventus ha raggiunto i quarti per la prima volta trasformando il rigore decisivo con Bayren Strijdonck, ex AZ.
  • Il Benfica, tre volte vicecampione, partecipa ai quarti per la sesta volta ed eguaglia (provvisoriamente) il record del Real Madrid.
  • Dopo due eliminazioni consecutive agli ottavi, il Liverpool è approdato ai quarti grazie al successo sul Genk, che partecipava a questo turno per la prima volta.
  • Il Salzburg, campione nel 2016/17, è l'ultima squadra ex vincitrice ancora in corsa dopo aver piegato ai rigori lo Žilina, prima formazione slovacca ad approdare agli ottavi.
  • Pablo Barrios, cresciuto nel Real Madrid, ha firmato due gol e un assist contro la sua ex squadra, regalando all'Atlético successo nel derby e qualificazione ai quarti.

Martedì 1 marzo

Highlights: Manchester United-Borussia Dortmund 2-2 (1-3 rigori)
Highlights: Manchester United-Borussia Dortmund 2-2 (1-3 rigori)

Paris Saint-Germain - Sevilla 2-0 
Manchester United - Borussia Dortmund 2-2 (1-3 rigori) 

  • Il Paris, vicecampione nel 2015/15, ha trasformato due rigori e ha raggiunto i quarti di finale per la terza volta.
  • Jamie Bynoe-Gittens ha portato il Dortmund in vantaggio e ha trasformato il rigore che ha regalato al BVB la prima qualificazione ai quarti

Chi ha raggiunto gli ottavi?

Vincitrici dei gironi: Benfica (POR), Juventus (ITA), Liverpool (ENG), Manchester United (ENG), Paris Saint-Germain (FRA), Real Madrid (ESP, campione in carica), Salzburg (AUT), Sporting CP (POR)

Vincitrici degli spareggi: Atlético** (ESP), AZ Alkmaar* (NED), Borussia Dortmund** (GER), Dynamo Kyiv** (UKR), Genk* (BEL), Midtjylland* (DEN), Sevilla** (ESP), Žilina* (SVK)

*Provenienti dal percorso campioni nazionali
**Seconde del girone