UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Partite del percorso Campioni nazionali di UEFA Youth League

Sei posti agli spareggi sono già stati assegnati, mentre due sono ancora in palio con le sfide di ritorno del secondo turno del 7 e 8 dicembre.

Il Deportivo esulta davanti a un pubblico da record
Il Deportivo esulta davanti a un pubblico da record Deportivo La Coruña

Il secondo turno del percorso Campioni nazionali di UEFA Youth League è in corso e finora ha assegnato sei posti sugli otto in palio agli spareggi.

Le 32 squadre che seguono il percorso UEFA Champions League sono le stesse che partecipano alla fase a gironi della competizione maggiore. A loro si affiancano le 32 squadre vincitrici dei campionati giovanili delle nazioni più in alto nel ranking che non hanno una rappresentante nella fase a gironi di UEFA Champions League: queste squadre seguono il percorso Campioni nazionali.

Le 16 gare di andata si sono giocate tra settembre e ottobre. Il secondo turno si giocherà sino all'8 dicembre.

Le otto vincitrici del secondo turno del percorso Campioni nazionali si qualificano per gli spareggi di febbraio, dove affronteranno le otto seconde classificate nei gironi del percorso UEFA Champions League. Le vincenti di questi incontri, che verranno sorteggiati il 14 dicembre, andranno agli ottavi insieme alle vincitrici dei gironi del percorso UEFA Champions League.

Le attuali qualificate agli spareggi

AZ Alkmaar, Empoli, Genk, Hakduk Split, Midtjylland, Žilina

Partite del percorso Champions League

Partite del secondo turno

• Il Midtjylland segue il percorso Campioni nazionali per la quinta volta in sei stagioni (record) e ha superato entrambi i turni nelle quattro partecipazioni precedenti.

• AZ, Empoli e Hajduk hanno passato il turno all'esordio, mentre Genk e Žilina sono arrivati per la prima volta agli spareggi.

• La gara tra Deportivo e Maccabi Haifa è stata vista da 12.189 spettatori, record nel percorso Campioni nazionali e quinta affluenza più alta di sempre nella storia della UEFA Youth League.

RITORNO

Mercoledì 8 dicembre
Maccabi Haifa - Deportivo La Coruña (and. 1-5)

Martedì 7 dicembre
Rangers - Septemvri Sofia
 (andata: 4-2)

Mercoledì 24 novembre
Kairat Almaty - Žilina 1-0 (andata: 2-3, vittoria Žilina ai rigori)
FC Minsk - Hajduk Split 1-1 (andata: 0-3)

Martedì 23 novembre
Midtjylland - Trabzonspor 5-0 (tot. 10-2)
AZ Alkmaar - Angers 0-1
(tot. 1-1, AZ vince 5-4 dcr)
Genk - MTK Budapest 1-0 (tot. 3-1)
Empoli - Crvena zvezda 5-0 (tot. 6-1)

L'Empoli ha passato il turno
L'Empoli ha passato il turno

ANDATA

Mercoledì 24 novembre
Septemvri Sofia - Rangers 2-4 

Mercoledì 3 novembre
MTK Budapest - Genk 1-2
Crvena zvezda - Empoli 1-1 
Žilina - Kairat Almaty 3-2 
Hajduk Split - FC Minsk 3-0 
Angers - AZ Alkmaar 1-0 
Deportivo La Coruña - Maccabi Haifa 5-1 

Martedì 2 novembre
Trabzonspor - Midtjylland 2-5 

Abolizione della regola dei gol in trasferta

Cambiano le regole per l'edizione 2021/22: le sfide in parità dopo la gara di ritorno proseguiranno ai calci di rigore se necessario, indipendentemente dal numero di gol segnati in trasferta da qualsiasi squadra. Come in precedenza, i tempi supplementari non sono previsti in UEFA Youth League.

Risultati del primo turno

• Gli 8.522 spettatori accorsi per la gara di ritorno del primo turno tra Deportivo La Coruña e Pogoń Szczecin costituivano il record di affluenza nel percorso Campioni nazionali, superato al secondo turno. Il Depor era in svantaggio per 3-0 dopo la gara di andata ma ha vinto 4-0 al ritorno nei minuti di recupero.

• Tra le squadre vittoriose al primo turno ci sono anche le esordienti AZ, Angers, Deportivo, Empoli, Hajduk e Trabzonspor, oltre al Midtjylland (che ha raggiunto due volte i quarti).

• Lo Žalgiris è stata la prima squadra lituana a disputare la UEFA Youth League. Anche Akademia e Futbollit, Csikszereda, Daugavpils, Köln, Pogoń Szczecin, Saint Patrick's Athletic e Zvijezda 09 hanno esordito al primo turno.

L'Angers festeggia la qualificazione al secondo turno
L'Angers festeggia la qualificazione al secondo turnoIcon Sport via Getty Images

RITORNO

Mercoledì 20 ottobre
Trabzonspor - Zvijezda 09 2-0 (tot. 3-0)
Kairat Almaty - APOEL 1-0 (tot. 2-1)
FC Minsk - Daugavpils 2-0 (tot. 6-0)
Sparta Praha - MTK Budapest 3-3 (tot. 4-6)
Angers - Csikszereda 3-0 (tot. 5-0)
Žilina - PAOK 2-0 (tot. 7-1)
Hajduk Split - Shkëndija 3-1 (tot. 5-1)
Crvena zvezda - Saint Patrick's Athletic 2-0 (tot. 4-1)
Maccabi Haifa - Žalgiris Vilnius 2-0 (tot. 5-0)
Hammarby - Rangers 1-2 (tot. 1-5)
Empoli - Domžale 1-1 (tot. 3-2)
Deportivo La Coruña - Pogoń Szczecin 4-0 (tot. 4-3)

Martedì 19 ottobre
Midtjylland - Rosenborg 10-1 (tot. 14-3)
AZ Alkmaar - Gabala 7-0 (tot. 14-3)
Genk - Köln 3-1 (tot. 7-3)
Akademia e Futibollit - Septemvri Sofia 1-1 (tot. 1-4)

Il Crvena zvezda hai eliminato il St Patrick's Athletic
Il Crvena zvezda hai eliminato il St Patrick's Athletic

ANDATA

Giovedì 30 settembre
Shkëndija - Hajduk Split 0-2 
Rosenborg - Midtjylland 2-4 

Mercoledì 29 settembre
Daugavpils - FC Minsk 0-4

Gabala - AZ Alkmaar 0-4
Zvijezda 09 - Trabzonspor 0-1
APOEL - Kairat Almaty 1-1
Septemvri Sofia - Akademia e Futibollit 3-0
MTK Budapest - Sparta Praha 3-1

Csikszereda - Angers 0-2

Köln - Genk 2-4
PAOK - Žilina 1-5
Pogoń Szczecin - Deportivo La Coruña 3-0
Domžale - Empoli 1-2
St. Patrick's Athletic - Crvena zvezda 1-2

Martedì 28 settembre
Žalgiris Vilnius - Maccabi Haifa 0-3 
Rangers - Hammarby 3-0 


Date della fase a eliminazione diretta

Sorteggio spareggi: 14 dicembre, Nyon
Spareggi: 8/9 febbraio
Sorteggio fase a eliminazione diretta (dagli ottavi di finale in avanti): 14 febbraio, Nyon
Ottavi di finale 16: 1/2 marzo
Quarti di finale: 15/16 marzo
Semifinali: 22 aprile, Nyon
Finale: 25 aprile, Nyon