UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

UEFA Youth League 2021/22: date, squadre e format

La UEFA Youth League riprende con l'edizione 2021/22, in programma da settembre alla fase finale del 22-25 aprile.

La UEFA Youth League inizia a settembre
La UEFA Youth League inizia a settembre UEFA via Sportsfile

La UEFA Youth League riprende con l'edizione 2021/22, alla quale partecipano 64 squadre. L'ultimo titolo è stato vinto dal Real Madrid ad agosto 2020.

Le contendenti sono suddivise tra il percorso UEFA Champions League e il percorso Campioni nazionali, che verranno sorteggiati ad agosto e inizieranno a settembre. I due percorsi si riuniranno per la fase a eliminazione diretta, dagli spareggi dell'8 e 9 febbraio alla fase finale a quattro squadre in programma a Nyon dal 22 al 25 aprile. L'elenco completo delle partecipanti a entrambi i percorsi sarà confermato il 25 agosto, al termine degli spareggi di UEFA Champions League.

Format

Felix, Fati, Jones: i campioni di oggi segnano in finale di UEFA Youth League
Felix, Fati, Jones: i campioni di oggi segnano in finale di UEFA Youth League

Le 32 squadre che seguono il percorso UEFA Champions League sono le stesse che partecipano alla fase a gironi di UEFA Champions League maggiore. A queste squadre si aggiungono le 32 vincitrici dei campionati giovanili nazionali delle federazioni più in alto nel ranking le cui squadre maggiori non partecipano alla fase a gironi di UEFA Champions League; queste squadre seguono il percorso Campioni nazionali. Nel caso in cui la prima squadra di una campione a livello giovanile si è qualificata per la fase a gironi di UEFA Champions League, il posto vacante è stato riempito dalla squadra campione giovanile della federazione successiva nel ranking.

I gironi del percorso UEFA Champions League sono identici a quelli della competizione maggiore. Le vincitrici dei gironi si qualificano direttamente agli ottavi, mentre le seconde classificate vanno agli spareggi.

Le squadre del percorso Campioni nazionali si sfidano in due turni a eliminazione diretta con gare di andata e ritorno. Le otto vincitrici alla fine del secondo turno accedono agli spareggi.

La fase ad eliminazione diretta prevede sfide in gara unica e inizia con gli spareggi: le otto vincitrici del percorso Campioni nazionali giocano in casa contro le otto seconde classificate nei gironi del percorso UEFA Champions League.

Quindi, le otto vincitrici degli spareggi raggiungono le otto vincitrici dei gironi del percorso UEFA Champions League agli ottavi. Come sempre, le semifinali e la finale si disputano allo stadio Colovray di Nyon (Svizzera), di fronte alla sede UEFA.

Date dei sorteggi e degli incontri

Finale 2020: Benfica - Real Madrid 2-3
Finale 2020: Benfica - Real Madrid 2-3

Percorso UEFA Champions League: fase a gironi
Sorteggio: 26 agosto, Istanbul
Prima giornata: 14/15 settembre
Seconda giornata: 28/29 settembre
Terza giornata: 19/20 ottobre
Quarta giornata: 2/3 novembre
Quinta giornata: 23/24 novembre
Sesta giornata: 7/8 dicembre

Percorso Campioni nazionali
Sorteggio: 31 agosto, Nyon
Andata primo turno: 29 settembre
Ritorno primo turno: 20 ottobre
Andata secondo turno: 3 novembre
Ritorno secondo turno: 24 novembre

Fase a eliminazione diretta
Sorteggio spareggi: 14 dicembre, Nyon
Spareggi: 8/9 febbraio
Sorteggio fase a eliminazione diretta (dagli ottavi in poi): 14 febbraio, Nyon
Ottavi di finale: 1/2 marzo
Quarti di finale: 15/16 marzo
Semifinali: 22 aprile, Stadio Colovray, Nyon
Finale: 25 aprile, Stadio Colovray, Nyon

Elenco provvisorio delle squadre partecipanti

Percorso UEFA Champions League
Real Madrid (ESP, campione in carica)
Atlético de Madrid (ESP)
Barcelona (ESP)
Sevilla (ESP)
Villarreal (ESP)
Manchester City (ENG)
Manchester United (ENG)
Liverpool (ENG)
Chelsea (ENG)
Bayern München (GER)
Leipzig (GER)
Borussia Dortmund (GER)
Wolfsburg (GER)
Internazionale Milano (ITA)
AC Milan (ITA)
Atalanta (ITA)
Juventus (ITA)
LOSC Lille (FRA)
Paris Saint-Germain (FRA)
Sporting CP (POR)
Porto (POR)
Benfica (POR)
Zenit (RUS)
Club Brugge (BEL)
Salzburg (AUT)
Dynamo Kyiv (UKR)
Shakhtar Donetsk (UKR)
Ajax (NED)
Beşiktaş (TUR)
Young Boys (SUI)
Malmö (SWE)
Sheriff Tiraspol (MDA)

Gli ultimi sei posti saranno occupati dalle vincitrici degli spareggi di UEFA Champions League.

Percorso Campioni nazionali
Deportivo La Coruña (ESP)
Köln (GER)
Empoli (ITA)
Angers (FRA)
Genk (BEL)
Shakhtar Donetsk (UKR)*
AZ Alkmaar (NED)
Trabzonspor (TUR)
Salzburg (AUT)*
Midtjylland (DEN)
Rangers (SCO)
Sparta Praha (CZE)
APOEL (CYP)
PAOK (GRE)
Crvena zvezda (SRB)
Hajduk Split (CRO)
Hammarby (SWE)
Rosenborg (NOR)
Maccabi Haifa (ISR)
Kairat Almaty (KAZ)
Minsk (BLR)
Gabala (AZE)
Septemvri Sofia (BUL)
Csikszereda Miercurea Ciuc (ROU)
Pogoń Szczecin (POL)
Žilina (SVK)
Domžale (SVN)
MTK Budapest (HUN)
Žalgiris (LTU)
Academy-04 (ARM)

* Seguiranno il percorso UEFA Champions League se la squadra maggiore si qualifica attraverso gli spareggi. I posti vacanti nel percorso Campioni nazionali saranno occupati dalle vincitrici del campionato delle nazioni successive nel ranking.

Guida alle squadre

• Insieme al Real Madrid, vincitore del suo primo titolo nel 2019/20, ci sono Barcelona e Chelsea (detentori due titoli, record) e altre due ex campioni, Salzburg e Porto.

• Ajax, Atlético, Barcelona, Bayern München, Benfica, Juventus, Manchester City, Paris, Porto e Real Madrid detengono un record poiché hanno partecipato a tutte e otto le edizioni della competizione, nata nel 2013/14.

• Žalgiris e Academy-04 sono le prime rappresentanti di Lituania e Armenia in UEFA Youth League.

• Le altre esordienti sono Angers, Csikszereda Miercurea Ciuc, Deportivo La Coruña, Empoli, Hajduk Split, Köln, Pogoń Szczecin e Trabzonspor.