UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il Lione batte la Juve, il Brugge sorprende il Porto

Il Club Brugge è la prima squadre del Gruppo G che è riuscita a fare punti contro il Porto, vincendo 3-1 in Portogallo, mentre la Juventus viene superata di misura per 1-0 in casa contro il Lione.

Jur Schrijvers (Club Brugge)
Jur Schrijvers (Club Brugge) ©Getty Images
  • Il Porto, precedentemente a punteggio pieno nel Gruppo G, perde in casa contro il Bruges
  • La Juventus perde il primato nel Gruppo H e viene raggiunta dal Lione a quota sei punti
  • A Copenhagen, Morten Hjulmand beffa il Leicester City nel finale
  • Fedor Chalov del CSKA Moskva segna quattro gol in una vittoria agevole contro il Monaco
  • Le vincitrici dei gironi raggiungono gli ottavi di finale, mentre le seconde vanno agli spareggi
  • Il percorso Campioni nazionali inizia mercoledì con sei gare di andata

Gruppo E
Monaco - CSKA Moskva 0-5(Chalov 8' 43' rig. 45' 49', Zhamaletdinov 79')
Il CSKA conquista la seconda vittoria sul Monaco. Il protagonista dell'incontro è Fedor Chalov, autore di una tripletta nel primo tempo e di un altro gol nel secondo. Il portiere del CSKA Pavel Ovchinnikov è stato anche lui grande protagonista, con numerose parate decisive effettuate. E' stata una vera lezione sulle conclusioni in porta per il Monaco, che ha effettuato più tiri rispetto agli avversari.

Tottenham Hotspur - Bayer Leverkusen(Boeder aut 35', Harrison 55')
Il Tottenham va all'intervallo in vantaggio di un gol e in superiorità numerica grazie ai dieci minuti da dimenticare di Lukas Boeder,che prima è protagonista di un'autorete e poi si fa espellere per fallo da ultimo uomo su Shayon Harrison. Lo stesso Harrison firma poi il gol del definitivo 2-0 ad inizio ripresa.

Gruppo F
Borussia Dortmund - Sporting CP 0-1(Rafael Leão 41')
Mentre un primo tempo equilibrato si avvia alla conclusione, Rafael Leão sfrutta un errore difensivo del Dortmund e apre le marcature con un rasoterra. Il Borussia preme sull'acceleratore ma non riesce a creare occasioni nette, al contrario dello Sporting, che però perde João Ricciulli all'84' per due ammonizioni in 120 secondi.

Legia Warszawa - Real Madrid 1-2(Nawotka 90'; Segura 40', Alberto 45')
Nella sfida tra ultima e prima in classifica, Antonio Segura e Alberto suggellano l'ennesima vittoria del Real Madrid. Il portiere Luca Zidane, figlio di Zinedine, compie una parata prodigiosa nel finale ma non riesce a evitare il gol di Tomasz Nawotka allo scadere.

Gruppo G
København - Leicester City 3-2(Kristoffersen 1', Røjkjær 8', Hjulmand 90'; Barnes 14' 51')
Il Copenhagen sfrutta tutti e 90 e minuti, andando subito in vantaggio con Julian Kristoffersen e segnando il gol della vittoria in extremis con Morten Hjulmand. Il Leicester si porta in momentanea parità con Harvey Barnes, ma l'ultima parola spetta ai padroni di casa.

Porto - Club Brugge 1-3(Rui Pedro 90'; Osei-Berkoe 20' 36', Schrijvers 86')
La formazione belga si porta in vantaggio di due gol nel primo tempo con Terry Osei-Berkoe ma trova la sicurezza solo nel finale con Jur Schrijvers. Rui Pedro accorcia per i padroni di casa nel recupero.

Gruppo H
Juventus - Lione 0-1 (Aouar 37')
I Bianconeri perdono il primo posto nel Gruppo H e vengono raggiunti dal Lione a quota sei punti dopo la vittoria di misura dei francesi a Torino grazie alla rete di Houssem Aouar, che batte Mattia Del Favero con una conclusione bassa.

Sevilla - Dinamo Zagreb 1-1 (Soldo aut. 5'; Božić 58')
Un autogol di Vinko Soldo porta subito in vantaggio il Siviglia, che però non riesce a raddoppiare e colpisce due traverse con Alejandro Pozo da posizione favorevole. Favorito da un errore del portiere Juan Soriano, Ivan Božić pareggia, ma la Dinamo deve resistere in nove uomini negli ultimi minuti dopo l'espulsione di Borna Sosa e Božić.