Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

La UEFA Youth League raddoppia

La UEFA Youth League diventerà una competizione permanente e avrà un nuovo format, con 32 vincitrici dei rispettivi campionati nazionali che si uniranno alle 32 rappresentative giovanili delle squadre di iEFA Champions League.

Il Barcellona ha trionfato nell'edizione inaugurale del torneo
Il Barcellona ha trionfato nell'edizione inaugurale del torneo ©Getty Images

La UEFA Youth League sarà ancora più grande a partire dalla stagione 2015/2016: il Comitato Esecutivo UEFA, riunitosi a Nyon, ha approvato un nuovo format per la competizione.

A partire dal From 2015/16, la UEFA Youth League diventerà una competizione UEFA permanente e sarà allargata a 24 squadre con l'inclusione delle formazioni giovanili campioni nazionali. L'aggiunta contribuirà ad aumentare la qualità della competizione e garantirà a squadre provenienti da più paesi di partecipare al torneo. Al tempo stesso, il format dell'edizione inaugurale della UEFA Europa Legaue è stato confermato, con le rappresentative giovanili dei 32 club protagonisti in UEFA Champions League che si sfideranno seguendo lo stesso calendario della competizione ammiraglia UEFA.

Per quanto riguarda il percorso UEFA Champions League, dunque, il sistema attualmente in uso resta invariato, con le rappresentative giovanili dei 32 club protagonisti nella fase a gironi di UEFA Champions League che si sfideranno in otto gironi da quattro.

A partire dalla stagione 2015/16, verrà aggiunto un percorso parallelo per le squadre campioni nazionali. La squadre campioni in carica dei primi 32 paesi nel ranking UEFA per club accederanno a questo percorso. Le federazioni nazionali senza una competizione giovanile e le squadre già incluse nel percorso UEFA Champions League verranno rimpiazzate dalla federazione immediatamente succesiva in classifica.

Il sistema a doppio percorso permetterà alla UEFA Youth League di racchiudere tutto il meglio di entrambi i mondi. I club avranno ancora l'opportunità di giocare le partite parallelamente a quelle di UEFA Champions League, consentendo ai giovani trascorrere del tempo con la prima squadra e di fare esperienza internazionale, mentre al torneo verrà garantita la visibilità ottimale. Al tempo stesso, il percorso Campioni Nazionali permetterà l'accesso alla competizione a un maggior numero di club e federazioni.

Il presidente della Commissione UEFA Competizioni per Club Michel van Praag ha dichiarato: "Finora la UEFA Youth League ci ha regalato un calcio di grande qualità. Il nuovo format prevede l'inclusione delle squadre campioni nazionali con l'obiettivo di innalzare ulteriormente la qualità del torneo e garantire una rappresentanza di squadre più variegata in UEFA Youth League. La competizione è partita da standard molto elevati e puntiamo ad innalzarli ulteriormente".

Nuovo format
Percorso UEFA Champions League
• 32 squadre suddivise in otto gruppi da quattro (gli stessi della UEFA Champions League)
• Le vincitrici dei gironi accedono agli ottavi di finale
• Le seconde classificate disputano lo spareggio d'accesso alla fase a eliminazione diretta

Percorso Campioni Nazionali
• 32 squadre campioni nazionali partecipano al primo turno di qualificazione (andata e ritorno)
• Le 16 vincitrici disputano il secondo turno di qualificazione (andata e ritorno)
• Le otto vincitrici 8 accedono allo spareggio d'accesso alla fase a eliminazione diretta

Fase a eliminazione diretta
Spareggi
• Le otto vincitrici del percorso Campioni Nazionali ospitano le otto seconde classificate del percorso UEFA Champions League (gara singola).

Ottavi di finale
• Le otto vincitrici dei gironi del percorso UEFA Champions League sfidano le otto vincitrici degli spareggi (gara singola). La squadra di casa viene determinata tramite un sorteggio. 

Quarti di finale
• Sfide a gara singola, la squadra di casa viene determinata tramite un sorteggio.

Semifinali e finale
• sfide a gara singola in sede prestabilita.

Limiti di età
Inoltre, il Comitato Esecutivo UEFA ha stabilito nuovi limiti di età per la competizione. La categoria Under 19 è confermata, ma i club potranno inserire un massimo di tre giocatori Under 20 nella lista complessiva dei 40 calciatori utilizzabili nella competizione per alleggerire il carico sui giocatori impegnati con le attività scolastiche.

In alto