Falcao più forte anche dei sogni

"E' molto più di quello che avrei potuto sognare", ha detto Falcao dopo la sua tripletta che ha portato il Club Atlético de Madrid a vincere 4-1 la Supercoppa UEFA contro il Chelsea FC.

©Getty Images

Falcao, attaccante Atlético
Sono molto felice. E' andata oltre le mie aspettative, è più di quello che avrei potuto sognare. Ho sognato di vincere la Supercoppa, e ho sognato di segnare, ma è andata oltre le mie aspettative. Tutto è andato molto bene e quando raggiungi un tale traguardo è molto emozionante.

E' una partita, una finale, un titolo, ma dovevamo giocare la partita con molta intensità e la squadra lo ha fatto sul campo. Siamo stati in partita fin dall'inizio. Sapevamo che sulla carta il Chelsea era favorito ma siamo riusciti a giocare ad alti livelli e a vincere la partita.

Thibaut Courtois, portiere Atlético
La squadra è molto felice. Prima della partita in molti pensavano che l'Atlético non potesse battere il Chelsea perché sono in buona forma ma abbiamo visto che [Diego] Simeone è un grande allenatore. Il piano tattico ha funzionato perfettamente. Il Chelsea ha avuto una o due occasioni, ma mai in area, e il loro gol è arrivato da calcio d'angolo.

In avanti avevamo una tigre con Falcao, è in forma strepitosa, ma tutti gli attaccanti e i centrocampisti hanno giocato molto bene. Abbiamo giocato come un collettivo e se giochiamo in questo modo possiamo battere chiunque. Vincere 4-1 contro i detentori della Champions League - e avrebbe potuto finire anche 6-1 o 7-1 - è fantastico.

Adrián López, attaccante Atlético
Siamo molto felici. Sapevamo sarebbe stata dura contro una squadra molto forte, e tutto è andato perfettamente per noi. Abbiamo iniziato la partita molto bene e siamo riusciti a segnare presto e anche il secondo gol è arrivato poco dopo. Ci siamo avvicinati alla partita con il giusto atteggiamento e la squadra lo ha preso molto seriamente, ecco perché abbiamo vinto.

Eden Hazard, centrocampista Chelsea
Siamo delusi perché abbiamo perso la partita. La cosa più importante è guardare avanti, capire quali errori abbiamo fatto e non ripeterli nelle prossime partite.

Sono venuto al Chelsea per giocare le grandi partite, le grandi competizioni, e provare a vincere trofei. Abbiamo molti trofei per i quali giocare in questa stagione e ce ne sono ancora altri per cui lottare. Daremo tutto quello che abbiamo. La Champions League è sempre il sogno numero uno e partite come quella contro la Juventus [la loro prima gara nel Gruppo E di UEFA Champions League] ci farà migliorare.

L'inizio della stagione è andata molto bene per me. Mi sono ambientato bene in Inghilterra e abbiamo iniziato bene in Premier League. Spero continui così, per me e per la squadra.

In alto