UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Raúl Albiol e Gerónimo Rulli del Villarreal sulla Supercoppa UEFA e sul ritorno del club in UEFA Champions League

"Non c'è niente di meglio che iniziare la stagione con un trofeo", ha detto il portiere Rulli a UEFA.com in vista della Supercoppa UEFA contro il Chelsea.

Il portiere del Villarreal, Geronimo Rulli
Il portiere del Villarreal, Geronimo Rulli @Villarreal FC

Il difensore Raúl Albiol e il portiere Gerónimo Rulli del Villarreal hanno vinto la UEFA Europa League 2021 battendo ai rigori il Manchester United; entrambi hanno segnato il proprio rigore e in più Rulli ha parato il rigore che ha fissato il risultato sull'11-10 in favore degli spagnoli.

I due adesso torneranno in campo nel palcoscenico europeo per contendersi la Supercoppa UEFA col Chelsea. I calciatori hanno parlato a UEFA.com della sfida di Belfast e del ritorno in UEFA Champions League con i Sottomarini Gialli.

Chelsea - Villarreal: clicca per la copertura in diretta


Sulla Supercoppa UEFA

Villarreal - Man. United: la sequenza integrale dei rigori
Villarreal - Man. United: la sequenza integrale dei rigori

Gerónimo Rulli: So che se devo calciare un rigore decisivo, non ho problemi a farlo. Affrontare il Chelsea in un'altra finale europea è un qualcosa di cui essere orgogliosi. Ci siamo guadagnati il diritto di farlo. Vincere questa partita potrebbe portarci un altro trofeo in bacheca, e non c'è niente di meglio che iniziare una stagione vincendo una coppa. Per non parlare del prestigio di battere i detentori della Champions League. Sappiamo che sarà difficile. Dovremo essere al 300% per riuscirci. Non vediamo l'ora di scendere in campo.

Quando abbiamo vinto l'Europa League, la prima cosa a cui abbiamo pensato è stata la possibilità di giocare questa finale, e poi il fatto che saremmo stati anche in Champions League.

In genere vincono i campioni d'Europa?

Il Bayern ha vinto nel 2020 da campione in carica della UEFA Champions League, ma non va sempre così. I vincitori della Coppa UEFA/UEFA Europa League si sono aggiudicati 20 edizioni su 45.

Sul ritorno del Villarreal in UEFA Champions League

Raúl Albiol: Dobbiamo godercela ma dovremo dare tutto perché se in Champions League non lotti strenuamente, rischi di essere travolto. Al di là di questo, dovremo fare un passo alla volta.

Nelle partite di Champions League bisogna scendere in campo concentrati al massimo e con grande rispetto nei confronti del tuo avversario, perché se non dai il massimo, non hai speranze.

Il difensore Raùl Albiol
Il difensore Raùl Albiol

Gerónimo Rulli: Il nostro piano è quello di continuare sulla strada della scorsa stagione, provando a migliorare ancora. Nella passata stagione, ci eravamo posti l'obiettivo di finire il più in alto possibile in campionato e di andare il più lontano possibile in Copa del Rey e in Europa League, e ci siamo ritrovati con un trofeo europeo. Per quanto riguarda la Champions League, è lo stesso. Sappiamo che sarà molto dura, ma abbiamo vinto un trofeo un mese fa, quindi possiamo sicuramente giocarcela.

Non ho mai giocato in Champions League prima d'ora. Dopo aver vissuto in Spagna per così tanto tempo, con le finali giocate da Real Madrid e Atlético, hai proprio il desiderio di ascoltare l'inno in prima persona.

Su cosa rende il Villarreal così speciale

Raúl Albiol: Tutti quelli che giocano qui dicono la stessa cosa: è un grande club in cui hai tutto a disposizione per goderti il tuo lavoro e divertirti. È un club molto accogliente, dove si conoscono tutti e ci si sente come se si fosse qui da anni.

Guarda il Villarreal sollevare la coppa dell'Europa League
Guarda il Villarreal sollevare la coppa dell'Europa League

Oltre a questo, a fare la differenza è la filosofia del presidente del club [Fernando Roig] che vuole una squadra che giochi sempre un buon calcio e che abbia bravi giocatori e allenatori. Il Villarreal è un club per cui ho sempre avuto un debole dall'esterno, e adesso ne sono ancora più innamorato. Penso che molte persone siano state contente della nostra vittoria in Europa League. Sono qui da due stagioni, ma mi sembra di essere qui da più tempo, grazie a tutti quelli che lavorano qui - i miei compagni di squadra, tutti - che ti fanno sentire a casa. Qui si lavora con il sorriso stampato in faccia, e quando si è più felici sul lavoro, il successo è più facile da ottenere.