Conclusa vendita biglietti Supercoppa

La vendita dei biglietti destinati al pubblico generale per la gara di Supercoppa UEFA 2010, in programma venerdì 27 agosto a Montecarlo, si è ufficialmente conclusa.

La vendita dei biglietti per la Supercoppa UEFA si è conclusa
La vendita dei biglietti per la Supercoppa UEFA si è conclusa ©UEFA.com

La vendita dei biglietti destinati al pubblico generale per la gara di Supercoppa UEFA 2010, in programma venerdì 27 agosto a Montecarlo, si è ufficialmente conclusa.

La prevendita dei biglietti per il pubblico internazionale neutrale è iniziata il 5 luglio, esclusivamente su UEFA.com, e si è conslusa in data odierna. Ora, i biglietti verranno assegnati tramite un'estrazione, alla quale parteciperà ogni richiesta valida, indipendentemente dalla data di presentazione nel suddetto periodo. Le persone che si aggiudicano i biglietti possono ricevere un massimo di due tagliandi.

Tutti coloro che hanno presentato la richiesta verranno informati via e-mail entro il 22 luglio, sia in caso positivo che negativo. I candidati potranno controllare lo stato della richiesta accedendo al portale biglietti di UEFA.com dal 22 luglio.

La gara di Supercoppa UEFA tra FC Internazionale Milano e Club Atlético de Madrid si disputerà allo Stade Louis II il 27 agosto alle 20.45(CET). La capienza dello stadio per la sfida tra i vincitori della UEFA Champions League e della UEFA Europa League sarà di 18.000 spettatori. Il 75% dei posti a sedere è riservato al pubblico neutrale e ai tifosi delle due squadre.

I biglietti per il pubblico neutrale devono essere ritirati presso l'apposito sportello, all'entrata principale dello stadio, e non verranno spediti per posta. Ai vincitori verranno comunicati ulteriori dettagli. I richiedenti devono presentare una copia dell'e-mail di conferma e un documento d'identità valido. Inter e Atlético distribuiranno i propri biglietti direttamente ai tifosi.

Le richieste online verranno controllate per verificare che biglietti non siano venduti a persone a cui è imposto il divieto di ingresso negli stadi. La UEFA sottolinea che nessun biglietto viene venduto tramite agenzie o organizzazioni diverse. La UEFA, inoltre, incoraggia i tifosi a non farsi tentare dai venditori illegali, che oltre a richiedere cifre esorbitanti, spesso non sono in possesso dei biglietti che dichiarano di avere.

In alto