McCarthy sfida il Milan

L'attaccante sudafricano del Porto è pronto per la finale di Supercoppa UEFA contro i rossoneri.

Di Carlos Carvalho

Arrivare in una squadra che ha già vinto tanto non è mai facile, ma quello di Benni McCarthy al Porto FC, campione di Portogallo e vincitore della Coppa UEFA, è una sorta di ritorno a casa.

Acquistato dal Celta
L'attaccante della nazionale sudafricana è stato acquistato dal Celta Vigo RC per 3,5 milioni di euro per sostituire Hélder Postiga passato al Tottenham Hotspur FC. Ma per lui non si tratta della prima esperienza al Porto.

Ottima stagione
McCarthy aveva disputato un'ottima stagione in prestito al Porto nel 2001/02, segnando 12 gol in 10 partite. Il bomber ha già confermato il suo grande fiuto per il gol segnando dopo soli 22 minuti nella partita di inizio mese vinta 2-0 contro l'FC Braga.

Sfida con il Milan
Adesso però Benni e il Porto sono concentrati per la finale della Supercoppa Europea che giocheranno a Monaco il 29 agosto contro il Milan AC. Il Porto cercherà di aggiudicarsi il quinto trofeo del 2003 dopo aver vinto Coppa UEFA, campionato, Coppa di Portogallo e Supercoppa portoghese.

Pronti alla vittoria
L'attaccante, nato a Città del Capo, ha vinto con il Porto solo l'ultimo di questi trofei visto che la stagione scorsa giocava nel Celta. La sua carriera è già importante nonostante abbia appena 25 anni. McCarthy, scoperto quando giocava con i Seven Stars FC nel suo paese, era stato acquistato dall'Ajax AFC nel 1997.

Massima concentrazione
Dopo aver segnato 20 gol in campionato in due anni è passato al Celta ed è stato convocato 50 volte dalla sua nazionale, giocando i Mondiali FIFA del 1998 e del 2002. Ora McCarthy vuole aggiudicarsi un altro trofeo e mostrare quali sono le intenzioni della sua squadra in UEFA Champions League.

Grande opportunità
"Il Porto deve dimostrare che è una squadra da UEFA Champions League. Quindi questa partita contro il Milan è perfetta per dimostrare che meritiamo la Champions. Sicuramente faremo una bella figura creando qualche sorpresa", ha dichiarato Mc Carthy.

Porto sfavorito
Il Real Madrid CF la stagione scorsa è stata la prima squadra, in quattro anni, a vincere la UEFA Champions League e la Supercoppa Europea. Comunque i vincitori della Champions League di solito sono considerati favoriti e secondo McCarthy anche quest'anno sarà così.

"Lotteremo fino all'ultimo"
"Per noi sarà un piacere giocare contro una delle squadre più forti al mondo - ha dichiarato l'attaccante -. Ma ci impegneremo al massimo per vincere la partita". McCarthy ha poi dichiarato che il Milan è favorito perchè è più forte e perchè la storia delle due squadre non è nemmeno paragonabile.

Contro i pronostici
L'allenatore del Porto José Mourinho ha voluto McCarthy a tutti i costi e lo spirito di squadra trasmesso dall'allenatore, secondo il sudafricano, potrebbe aiutare la squadra a sovvertire i pronostici.

"Nulla è impossibile"
"Non dico che la partita sarà una passeggiata per il Milan perchè, se ci impegneremo a fondo e se saremo veramente convinti, possiamo vincere - ha dichiarato McCarthy -. La volontà c'è e nel calcio ormai nulla è impossibile".