Messi ringrazia Tbilisi

"Sembrava di giocare in casa", ha detto Lionel Messi dopo l'emozionante vittoria contro il Siviglia. Alcuni aspetti da analizzare per Luis Enrique, Emery orgoglioso della reazione della sua squadra.

See how Barcelona beat Sevilla 5-4 in Super Cup thriller

Lionel Messi si dice "molte felice" dopo la vittoria del Barcellona per 5-4 sul Siviglia
Messi ha ringraziato i tifosi di Tbilisi: "Sembrava di giocare in casa".
Luis Enrique vuole analizzare i motivi della rimonta del Siviglia
Unai Emery "orgoglioso della squadra" nonostante la sconfitta dolorosa
Emery deve ancora trovare il modo per fermare Messi, resta infatti senza vittorie contro il Barça

©Getty Images

Lionel Messi, migliore in campo
Sono stato fortunato nel segnare quei due gol [su punizione nei primi minuti] e sono molto felice che la squadra abbia vinto. Ringrazio tutti per il sostegno ricevuto. Sembrava che giocassimo in casa!

Cerchiamo sempre di vincere titoli. Vincere oggi questa Supercoppa è importante soprattutto perché significa iniziare la stagione con il piede giusto. E’ sempre bellissimo sollevare trofei.

La partita è iniziata in modo strano, ci siamo ritrovati sotto ma poi credo che abbiamo giocato molto meglio di loro. Abbiamo sempre tenuto palla per i primi 60 minuti, creando tante occasioni e segnando quattro gol. Poi ci siamo rilassati e loro hanno pressato con maggiore convinzione. Hanno recuperato ed è stata dura per noi. Sembrava potessimo vincere a mani basse, ma loro sono tornati in partita.

Sono molto felice che Pedro abbia segnato il gol della vittoria. Non so quale sarà la sua decisione [sul restare o meno al Barcellona] ma siamo tutti con lui. Vogliamo il meglio per lui considerando quanto ha dato a questo club, merita il meglio.

Luis Enrique, allenatore Barcellona
E’ sempre difficile vincere titoli, e questa partita lo conferma. Abbiamo iniziato male ma siamo riusciti a rimontare contro un avversario ostico. E’ stata davvero dura. Siamo davvero felici per questo trofeo, per i nostri giocatori e per i nostri tifosi. Il Siviglia ha reagito bene ma adesso dobbiamo iniziare a pensare alla Supercoppa spagnola [contro l’Athletic Club venerdì e lunedì].

Ovviamente quando vinci 4-1, gli avversari non hanno più nulla da perdere. Però dobbiamo analizzare cosa è successo per farli rientrare in partita grazie a un rigore e ad alcuni movimenti sulle fasce. Capita. La gente pensa che il Barça debba vincere automaticamente ma non è così. Dobbiamo solo essere orgogliosi per questo nuovo successo.

Pedro aveva qualche problema all’adduttore quindi ho scelto il giocatore che mi dava maggiori garanzie [Rafinha nell’undici iniziale] ed è una scelta che rifarei. Capisco perché siete interessati [alla situazione di Pedro] ma non dirò altro.

E’ stato un viaggio lungo ma abbiamo comunque avuto un buon tifo e si è giocato su un bel campo. Siamo molto felici per l'accoglienza e per l’organizzazione. E quando vinci sei ancora più felice!

©AFP/Getty Images

Abbiamo tirato il fiato e siamo andati ai supplementari convinti di potercela fare. Il Barcellona ha fatto meglio sui calci piazzati, quando tutti erano stanchi. Però anche dopo il 5-4 abbiamo avuto tre buone occasioni ...

Vogliamo rendere questa squadra competitiva. Vogliamo che si punti sempre alla vittoria a prescindere dalle circostanze. Stasera abbiamo perso ma ci abbiamo provato fino alla fine e siamo orgogliosi di questo. La cosa peggiore sarebbe stata non riconoscere il Siviglia che vogliamo. Ma ai nostri tifosi vogliamo far capire che siamo carichi e ottimisti.

Mi congratulo con Leo Messi per la sua capacità di giocare sempre al massimo con il Barcellona. La loro costanza… è così che vincono i titoli. C’è un grande lavoro di squadra alle spalle. Fanno la differenza perché ognuno di loro sa quello che deve fare, ognuno ha il suo ruolo preciso. Possiamo batterli la prossima volta? Ci proveremo!

In alto