Mancini contento dell'Italia: "Un passo avanti"

Lo 0-0 contro il Portogallo lascia comunque soddisfatto il Ct Azzurro: "Abbiamo fatto un'ottima partita, è comunque un passo avanti". Per Chiellini e Florenzi "la strada è quella giusta", Bonucci vuole la "giusta cattiveria" sotto porta.

See how Portugal got the point they needed to ensure a place in next summer's finals.

L’avventura in UEFA Nations League è ufficialmente conclusa. Ma dopo lo 0-0 contro il Portogallo a San Siro il bicchiere è comunque mezzo pieno per gli Azzurri, capaci per lunghi tratti della gara di mettere in soggezione i campioni d’Europa. “Abbiamo fatto un’ottima partita, è comunque un passo avanti”, sottolinea il Ct Roberto Mancini, mentre Giorgio Chiellini e Alessandro Florenzi osservano come la strada intrapresa sia “quella giusta”. Leonardo Bonucci, infine, chiede alla squadra maggiore cattiveria sotto porta. 

Roberto Mancini, Ct Italia

Abbiamo fatto un'ottima partita, pensando anche all'avversario che avevamo di fronte. Nel primo tempo abbiamo fatto molto bene, al 70' c'è stato un piccolo calo, ma non è pensabile dominare tutto il match. A Lisbona ho giocato con quegli undici, perchè pensavo fosse la migliore squadra e dovevamo far fare esperienza ai nostri giovani. E' comunque un passo avanti rispetto alla vittoria in Polonia, considerando che avevamo di fronte il Portogallo. Forse dovevamo cambiare più gioco dalla parte di Chiesa, dove due-tre volte nel primo tempo li abbiamo messi in grande difficoltà.

Giorgio Chiellini, difensore Italia
C'era una grande atmosfera stasera, d'altronde Milano non tradisce mai. La strada intrapresa è quella giusta, per 70 minuti abbiamo dominato, bisogna riuscire a sbloccarla per poi gestirla, visto che nell'ultima mezz’ora abbiamo giocato soprattutto di cuore. Bisogna essere lucidi, perchè come è importante vincere è anche importante non perdere e in queste ultime tre partite non siamo stati lucidi nella parte finale della partita. Bisogna crescere partita dopo partita, continuare a conoscerci e avremo un anno e mezzo per arrivare pronti all'Europeo.

Alessandro Florenzi, difensore Italia
Siamo calati fisicamente nel finale era quasi impossibile sostenere il ritmo del primo tempo, ci siamo riusciti anche per buona parte del secondo. Siamo sulla buona strada, siamo felici di come abbiamo approcciato questa partita e di come abbiamo giocato, ci è mancato solo il gol. Non siamo stati poco cattivi, dobbiamo aiutarci tutti insieme. Nelle ultime due partite si è vista la nostra crescita, il gioco, le conclusioni, il possesso palla…Sicuramente siamo sulla buona strada. Tornare questa sera a Milano non è stato semplice, ringraziamo il pubblico: con il gruppo che abbiamo siamo certi che ci risolleveremo.

Leonardo Bonucci, difensore Italia
Ci abbiamo provato: nel primo tempo abbiamo fatto una grande partita, creando almeno quattro palle gol per il vantaggio. Nella ripresa loro hanno cambiato atteggiamento, chiudendo le nostri fonti di gioco, mettendo Bernardo Silva sui nostri due registi. Forse ci è mancata la giusta cattiveria in zona gol, quella spinta in più che sotto porta può fare la differenza.

Federico Chiesa, attaccante Italia
Sicuramente il bel gioco che abbiamo mostrato ci porterà a fare tanti gol, questa è la strada giusta e dobbiamo continuare così. Nel primo tempo abbiamo pressato per 45 minuti senza farli mai uscire dalla loro metà campo, è normale che nella ripresa con la stanchezza sia uscita anche la loro qualità. Siamo contenti a metà, perchè meritavamo la vittoria.

In alto