Il Portogallo alle fasi finali, successo Svezia

Il Portogallo è la prima squadra a conquistare le fasi finali dopo il pareggio contro l'Italia, mentre la Svezia condanna la Turchia alla retrocessione.

©Getty Images
  • Portogallo alle fasi finali dopo il pareggio in Italia
  • La Svezia resta in corsa per la promozione con il successo che condanna la Turchia
  • La Scozia si giocherà la promozione contro Israele, mentre l'Albania retrocede
  • Serbia e Romania in corsa per la promozione, Lituania retrocessa
  • Kosovo e Azerbaigian si sfideranno martedì per la promozione
  • Le ultime sfide di questi gironi martedì; le classifiche aggiornate

Lega A

Gruppo A3: Italia - Portogallo 0-0
A San Siro - davanti a 73mila spettatori - gli Azzurri giocano bene, specie nel primo tempo, ma devono accontentarsi dello 0-0 contro i campioni d'Europa, che grazie a questo risultato raggiungono aritmeticamente la Final Four.

Clicca qui per leggere la cronaca della partita

Lega B

Gruppo B2: Turchia - Svezia 0-1
La Svezia verrà promossa martedì se vincerà contro la Russia dopo la vittoria di Konya che fa retrocedere la Turchia. A 20 minuti dal termine, Okay Yokuşlu stende Marcus Berg nell'area di rigore turca e Andreas Granqvist realizza il rigore che vale i tre punti.

Lega C

Gruppo C1: Albania - Scozia 0-4
La Scozia sarà promossa con un pareggio casalingo contro Israele martedì dopo il successo che fa retrocedere l'Albania. Gli ospiti passano in vantaggio al 14' con la prima rete in nazionale di Ryan Fraser, poco prima dell'espulsione del capitano dell'Albania Mërgim Mavraj. Nel finale della prima frazione di gioco Steven Fletcher raddoppia dal dischetto per la Scozia, che dilaga nella ripresa con la doppietta di James Forrest.

Adem Ljajić festeggia il suo gol a Belgrado
Adem Ljajić festeggia il suo gol a Belgrado©Getty Images

Gruppo C4: Serbia - Montenegro 2-1
Due gol in altrettanti minuti a metà del primo tempo realizzati da Adem Ljajić e Aleksandar Mitrović regalano il successo alla Serbia, che fa un passo verso la promozione spegnendo le speranze del Montenegro. Mitrović, che ora è a 11 gol segnati in 11 partite con la Serbia, ha la possibilità di siglare anche la rete del 3-0, ma spara un rigore sopra la traversa. Gli ospiti accorciano le distanze dopo l'intervallo con Stefan Mugoša, senza però trovare la rete del pareggio prima del fischio finale.

Gruppo C4: Romania - Lituania 3-0
La squadra di casa resta in corsa per la promozione grazie al successo che fa retrocedere la Lituania. George Puşcaş e Claudiu Keșerü segnano all'inizio di entrambe le frazioni di gioco, mentre Nicolae Stanciu sigla al 65' il gol del definitivo 3-0. La Lituania – ancora ferma a 0 punti nel girone – termina in 10 uomini dopo l'espulsione per doppia ammonizione di Arvydas Novikovas, mentre la Romania ottiene una vittoria che le permetterebbe di conquistare la promozione martedì in caso di successo sul Montenegro e contemporanea mancata vittoria della Serbia.

Lega D

Gruppo D3: Malta - Kosovo 0-5
Dopo il netto successo di Malta, il Kosovo sarà promosso se eviterà la sconfitta martedì in casa contro l'Azerbaigian. Vedat Muriqi apre le marcature nel primo tempo, ma gli ospiti devono attendere fino a 20 minuti dal termine per trovare il raddoppio con Benjamin Kololli. Il subentrato Donis Avdijaj realizza poi una doppietta in due minuti, prima della conclusione dalla distanza di Milot Rashica per il 5-0 finale.

Gruppo D3: Azerbaigian - Isole 2-0
L'autorete di Ragnar Nattestad e il gol di Mahir Madatov regalano il successo ai padroni di casa a Baku. L'Azerbaigian ha la possibiltà di arrotondare il punteggio nella ripresa, ma riesce a conquistare comunque i tre punti che spengono le speranze qualificazione delle Isole Faroe.

In alto