Nations League: promozioni, retrocessioni, fasi finali

UEFA.com esamina la situazione di tutte le 55 squadre partecipanti alla prima edizione di UEFA Nations League.

©AFP/Getty Images

La UEFA Nations League prevede un sistema di promozioni e retrocessioni, oltre alla possibilità di raggiungere gli spareggi per UEFA EURO 2020. UEFA.com esamina la situazione delle 55 squadre in gara, con aggiornamenti a seguire dopo l'ultima tornata di incontri. Se non ricordi come funziona la competizione, clicca qui.

  • Le squadre che si piazzano al primo posto nei gironi delle Leghe B, C e D verranno promosse. Le ultime delle leghe A e B verranno invece retrocesse. Nella Lega C, le squadre che arrivano ultime nei gironi a quattro squadre (C2, C3 e C4) verranno retrocesse insieme alla peggiore terza dei quattro gironi - senza considerare i risultati contro  le quarte.

CLASSIFICHE DI NATIONS LEAGUE

Alle fasi finali: Portogallo, Inghilterra, Svizzera, Olanda
Promosse: Bielorussia (D→C), Bosnia ed Erzegovina Georgia (B→A), Danimarca (B→A) Finlandia (C→B), (D→C), Ucraina (B→A), Norvegia (C→B), ERJ Macedonia (D→C) 
Retrocesse: Croazia (A→B), Estonia (C→D), (A→B) Irlanda del Nord (B→C), Islanda (A→B), Lituania (C→D) Polonia (A→B), Repubblica d'Irlanda (B→C), Slovenia (C→D), Slovacchia (B→C), Turchia (B→C)

In alto