UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Finale terzo posto UEFA Nations League, Italia - Belgio: dove guardarla in TV e streaming, ultime notizie e probabili formazioni

L'Italia affronterà il Belgio nella finale del terzo posto di UEFA Nations League: guida alla partita.

L'Italia affronta il Belgio nella finale per il terzo posto di UEFA Nations League. La partita si giocherà il 10 ottobre alle 15:00 CET allo Juventus Stadium di Torino.

Italia - Belgio: la diretta

Storia della partita

La striscia di 37 partite senza sconfitte dell'Italia si è interrotta nella semifinale di Milano quando gli Azzurri hanno perso 2-1 contro un'ottima Spagna. I campioni d'Europa adesso affronteranno i Red Devils, nazione contro cui non perdono in sfide a eliminazione diretta dai quarti di finale dei Campionati Europei UEFA del 1972.

Dall'altro lato, in una sfida dalle mille emozioni, la squadra di Roberto Martínez ha perso in rimonta contro i campioni del mondo in carica della Francia, interrompendo il sogno di un primo titolo internazionale. Nonostante il 2-0 nel primo tempo di Romelu Lukaku, al suo 68esimo gol in nazionale, nel secondo tempo i belgi hanno subito l'arrembaggio della Francia che li ha costretti allo spareggio per il terzo posto contro l'Italia.

Italia-Belgio: clicca per la copertura in diretta


Dove guardare la partita in TV

Scopri dove puoi seguire la UEFA Nations League in TV.

Probabili formazioni

Highlights: Italia-Spagna 1-2
Highlights: Italia-Spagna 1-2

Italia: Donnarumma; Di Lorenzo, Acerbi, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Pellegrini; Chiesa, Raspadori, Insigne

Belgio: Mignolet; Alderweireld, Boyata, Vertonghen; Saelemaekers, Vanaken, Witsel, Carrasco; Lukebakio, Batshuayi, Trossard

L'opinione dei reporter

Paolo Menicucci, reporter Italia: dopo che la striscia di imbattibilità della sua squadra si è fermata a 37 partite con la sconfitta in semifinale contro la Spagna, contro il Belgio Roberto Mancini potrebbe optare per una rotazione nell'11 titolare, specialmente in attacco dove i due attaccanti 21enni Giacomo Raspadori e Moise Kean dovrebbero partire dal primo minuto. Agli Azzurri servono forze fresche dopo aver giocato in dieci uomini per tutto il secondo tempo contro la Spagna, ma Mancini sicuramente chiederà una reazione d'orgoglio ai suoi ragazzi dopo che le speranze di giocare in casa la finale del primo posto si sono infrante contro il muro spagnolo.

Italia e Belgio pronte all'ennesima sfida
Italia e Belgio pronte all'ennesima sfida

Alyssa Saliou, reporter Belgio: il primo tempo di giovedì è stato un sogno per il Belgio che ha solo accarezzato la speranza di un primo trofeo per la Generazione d'Oro. Quarantacinque minuti da incubo dopo, i sogni di gloria dei Diavoli Rossi sono andati in frantumi. Tutto quello che Martínez può fare è tirare una linea sotto e intensificare la preparazione per la Coppa del Mondo FIFA del prossimo anno. La vittoria contro i campioni d'Europa in carica non sarebbe un'impresa da poco, meglio ancora se tale vittoria arriverà con la partecipazione di alcuni talenti della prossima generazione, come Alexis Saelemaekers, Dodi Lukebakio e Arthur Theate.

Le parole dal campo

La delusione di Mancini alla fine della striscia di imbattibilità dell'Italia
La delusione di Mancini alla fine della striscia di imbattibilità dell'Italia

Roberto Mancini, Ct Italia: “Provare qualcuno di nuovo vuol dire dare la possibilità a qualche altro giocatore di dimostrare il suo valore: è importante, anche perché poi qualche titolare può mancare. Inoltre la gara di domenica è importante anche per consolidare la nostra posizione nel ranking. Sicuramente qualcosa cambieremo, il Belgio è primo nel Ranking e quindi non avrà problemi per il sorteggio Mondiale, mentre noi dobbiamo vincere.Insigne e Chiesa sono attaccanti, non sono giocatori difensivi. La squadra gioca e attacca, poi quando siamo rimasti in 10 è cambiato tutto. E' chiaro che un po' il possesso palla glielo devi concedere, ma bisogna anche rispettare le qualità degli avversari".

Roberto Martínez, Ct Belgio: "Questa sfida contro l'Italia rappresenta l'inizio di un nuovo ciclo per noi. Se ci saranno cambi? Sì perché Romelu Lukaku ed Eden Hazard sono partiti. Anche Thomas Foket, infortunatosi al polpaccio giovedì, è rientrato al club. Vogliamo sfruttare questa occasione unica di sfidare i campioni di EURO e testare le nostre qualità. Abbiamo dimostrato contro la Francia di cosa siamo capaci".

Stato di forma (la più recente per prima)

Italia: SVPPPP

Belgio: SVVVSV

Scarica l'app della UEFA Nations League