Turno principale #UCLFutsal: il riepilogo

L'Inter FS campione in carica e le ex vincitrici Benfica, Barça, Ugra e Kairat sono tra le 15 squadre che sono approdate al turno elite; l'ultimo posto verrà assegnato domenica.

©Vadim Caftanat

La UEFA Futsal Cup è diventata UEFA Futsal Champions League dall'edizione 2018/19 e il turno principale si concluderà domenica, con un solo posto per il turno elite ancora in palio.

Gruppi turno principale

Percorso A

Gruppo 1
Primo:
 Benfica (POR)
Secondo: Barça (ESP)
Terzo: Halle-Gooik (BEL)

L'Inter campione in carica e il Chrudim si sono qualificate entrambe
L'Inter campione in carica e il Chrudim si sono qualificate entrambe©Andreja Kostadinović

Gruppo 2 
Primo: Inter FS (ESP, holders)
Secondo: EP Chrudim (CZE)
Terzo: 
Ekonomac Kragujevac (SRB)

Gruppo 3 
Primo: 
TTG-Ugra Yugorsk (RUS) 
Secondo: Dobovec (SVN) 
Terzo: Sibiryak (RUS)

Il Kairat insegue il terzo titolo
Il Kairat insegue il terzo titolo©Gani Kosumi

Gruppo 4
Primo
: Kairat Almaty (KAZ)
Secondo: Sporting CP (POR)
Terzo: LSM Lida (BLR)

*Il Berettyóújfalu rimpiazza il Győr 

  • Le prime tre di ogni gruppo accedono al turno elite.
  • Ci sono i cinque volte vincitori dell'Inter e gli ex campioni Barça, Benfica, Ugra e Kairat (questi ultimi hanno raggiunto il turno elite in tutte e 13 le stagioni dall'introduzione del nuovo format).
  • Lo Sporting è arrivato secondo per tre volte e negli ultimi due anni ha perso in finale contro l'Inter.
  • Il Sibiryak si è qualificato alla sua stagione d'esordio.

Percorso B

Il Novo Vrijeme si è qualificato alla sua stagione d'esordio
Il Novo Vrijeme si è qualificato alla sua stagione d'esordio©Matko Begović

Gruppo 5 
Qualificata: A&S Futsal Pescara (ITA)

Gruppo 6 
Qualificata: Novo Vrijeme Makarska (CRO)

Gruppo7 (termina domenica) 
Possono ancora qualificarsi: Record Bielsko-Biała (POL)*, Informatica Timişoara (ROU)*

Gruppo 8
Qualificata: Vytis (LTU)*

*Vincitori turno preliminare

  • I vincitori dei Gruppi accedono al turno elite.
  • A&S Futsal Pescara, Aktobe, Novo Vrijeme Makarska e Lučenec sono al loro debutto, con Kampuksen Dynamo, Hohenstein-Ernstthal, Informatica Timişoara e TMC Tbilisi che hanno esordito ai turni preliminari.

Vincitrici del turno preliminare

Vincitrice Gruppo A: Mostar SG (BIH)

Vincitrice Gruppo B: Kampuksen Dynamo (FIN)

Vincitrice Gruppo C: Uddevalla (SWE)

Vincitrice Gruppo D: Hohenstein-Ernstthal (GER)

Vincitrice Gruppo E: Valletta (MLT)

Vincitrice Gruppo F: Vytis (LTU)

Vincitrice Gruppo G: Record Bielsko-Biała (POL)

Vincitrice Gruppo H: Informatica Timişoara (ROU)

Vincitrice Gruppo I: TMC Tbilisi (GEO)

  • Le vincitrici dei gruppi avanzano al turno principale 
  • Kampuksen Dynamo, Hohenstein-Ernstthal, Informatica Timişoara e TMC Tbilisi si sono tutte qualificate 

Sorteggio turno elite: 14 ottobre
Turno elite: 13–18 novembre

  • Verranno formati quattro Gruppi da quattro, con le vincitrici che accederanno alla fase finale, ospitata da una delle squadre partecipanti

Fase finale: 25 o 26 e 27 o 28 aprile

Qual è il formato?

• Le prime tre nazioni nel ranking UEFA hanno diritto a iscrivere due squadre: per l'edizione 2018/19 sono SpagnaPortogallo e Russia.

• Anche il Kazakistan (quarto) avrà due squadre per il 2018/19, perché l'Inter FS (Spagna) accederà come campione in carica insieme al Barça (nessuna nazione può iscrivere tre squadre, anche se la campione in carica non si classifica fra le prime due in campionato).

• Sono previsti il turno preliminare, principale ed elite, da disputarsi sotto forma di mini tornei in sede unica. Quindi, si procede alla fase finale a quattro squadre con lo stesso formato introdotto per il 2017/18.

• Un totale record di 57 club sono entrati nella nuova UEFA Futsal Champions League.

Highlights: l'Inter batte lo Sporting e si aggiudica il quinto titolo
Highlights: l'Inter batte lo Sporting e si aggiudica il quinto titolo

Quali sono le date più importanti?

5 luglio (14:15): sorteggio turno preliminare e principale, Nyon
28 agosto – 2 settembre: turno preliminare
2–7 ottobre: turno principale
12 ottobre (14:00): sorteggio turno elite, Nyon
13–18 novembre: turno elite
Inizio 2019: sorteggio fase finale
25 o 26 aprile: semifinali
27 o 28 aprile: finale primo e terzo posto

Quando entrano in gara le squadre?

• Le squadre più in alto nel ranking di UEFA Futsal Champions League 2018/19 inizieranno dal turno preliminare (a seconda del numero di partecipanti, che in questa edizione sono 34). Le vincitrici dei gironi (nove in questa edizione) accederanno al turno principale.

Nessuna squadra è qualificata di diritto al turno elite: tutte quelle che hanno saltato il turno preliminare inizieranno dal turno principale.

Turno principale

• Il turno principale, che vede in gara 32 squadre, è diviso in due percorsi separati.

• Il Percorso A è formato da 16 squadre tra cui la detentrice. Inoltre, seguono il Percorso A le squadre dal 1° all'11° e dal 16° al 19° posto nel ranking di UEFA Futsal Champions League (esclusa la campione in carica). Le formazioni saranno sorteggiate in quattro gironi da quattro e le prime tre classificate in ogni girone accederanno al turno elite.

• Il Percorso B è formato dalle altre 16 squadre (dal 12° al 15° e dal 20° al 22° posto nel ranking, più le nove vincitrici al turno preliminare per questa edizione). Le formazioni saranno sorteggiate in quattro gironi da quattro, ma solo le prime classificate accederanno al turno elite.

Finale 2017: l'Inter riconquista lo scettro
Finale 2017: l'Inter riconquista lo scettro

Turno elite

• Le 16 squadre saranno suddivise in quattro gironi. Le prime classificate accederanno alla fase a eliminazione diretta.

• Il sorteggio del turno elite prevede tre fasce.

• Le quattro vincitrici del Percorso A del turno principale andranno a occupare la posizione 1 di ciascun girone.

• Le seconde classificate del Percorso A andranno a occupare la posizione 2 e non potranno affrontare la vincitrice del loro girone al turno principale.

• Le altre otto squadre verranno quindi estratte per occupare le ultime due posizioni di ogni girone (le terze classificate nel Percorso A possono affrontare la vincitrice o la seconda classificata del loro girone).

• Le squadre della stessa nazione possono essere sorteggiate contro.

Fase finale

• Come in precedenza, la competizione si conclude con una fase finale a quattro squadre (semifinali e finale) ospitata da una delle contendenti.

In alto