UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

André Lima a caccia di rivincite

Da giocatore dell'SL Benfica André Lima perse la finale della UEFA Futsal Cup nel 2004. Sei anni dopo, in veste di allenatore, spera in un esito migliore contando sul sostegno dei tifosi di casa, come racconta a UEFA.com.

André Lima a caccia di rivincite
André Lima a caccia di rivincite ©Sergii Lysenchuk

Sei anni fa André Lima vestiva la maglia dell’SL Benfica, uscito sconfitto dalla finale della UEFA Futsal Cup, con la vecchia formula dei due incontri, contro l’Interviú Madrid. Adesso siede sulla panchina del Benfica e da venerdì la sua squadra ospita la nuova fase finale a quattro squadre al Pavilhão Atlântico di Lisbona. Il primo impegno è in semifinale contro la Luparense C/5, con la possibilità, poi, di incontrare di nuovo l’Interviú. André Lima non ritiene che la sua squadra sia la favorita, ma è convinto che i tifosi del Benfica possano di sicuro fare la differenza.

UEFA.com: Il Benfica se la vedrà con la Luparense in semifinale. Cosa sa di questi avversari ?

André Lima: Conosciamo molto bene la Luparense. Si tratta di buona squadra e io mio aspetto una bella partita, anche perché ritengo che raccoglieranno più informazioni possibile sulla nostra squadra.

UEFA.com: Ritiene che il Benfica possa essere favorito per il fatto di giocare in casa?

André Lima: Siamo una squadra convinta dei nostri mezzi, ma, tuttavia, non credo che siamo i favoriti per la vittoria finale, anche se sappiamo bene che giocare in casa rappresenta un fattore molto importante per noi. Il sostegno dei nostri tifosi – che non ci abbandonano mai – potrebbe fare la differenza in certi momenti. Penso, comunque che l’Interviú rimanga la favorita.

UEFA.com; Quali sono i punti di forza dell’Interviú?

André Lima: Non possiamo dimenticare che sono campioni d’Europa e cercheranno di difendere il titolo. La loro arma migliore consiste nel fatto che sono abituati a giocare in queste competizioni, per non dire della qualità dei loro giocatori.

UEFA.com: Di cosa ha bisogno il Benfica per vincere questo trofeo?

André Lima: Abbiamo ottimi giocatori e sappiamo che i nostri avversari ci rispettano, ma bisogna anche dire che recentemente siamo stati molto sfortunati in occasione di finali. Capita che la palla colpisca il palo e vada in porta, mentre nella porta avversaria colpisce il palo e va fuori.

UEFA.com: Lei ha disputato una finale da giocatore. Sogna un’esperienza simile, questa volta nelle vesti di allenatore ?

André Lima: Spero che da allenatore vincerò tutto quello che sono riuscito a conquistare come giocatore di questo grande club. Vincere la UEFA Futsal Cup rappresenta un’ambizione legittima per il Benfica, per i giocatori, lo staff tecnico e i dirigenti che assicurano le condizioni adeguate affinché questo club possa raggiungere importanti traguardi.