Lo Sporting vince la prima Futsal Champions League

Lo Sporting CP, in passato battuto in tre finali di UEFA Futsal Cup compreso le ultime due, ha vinto la nuovissima UEFA Futsal Champions League del 2018/19.

Sporting CP v Kairat Almaty - UEFA Futsal Champions League 2018/19 Final
©Sportsfile

Il rebranding della UEFA Futsal Cup in UEFA Futsal Champions League per il 2018/19, si adatta alla perfezione allo Sporting CP.

Battuto nelle finali del 2017 e 2018 dall'Inter FS, e sconfitto all'ultimo minuto nel 2011, lo Sporting ha emulato tardivamente i vincitori del 2010 del Benfica riportando il titolo a Lisbona. La squadra portoghese ci è riuscita ad Almaty - dove aveva perso nel 2011 e nel 2017 - eliminando l'Inter in semifinale prima di battere i padroni di casa del Kairat in finale.

2019 Futsal Champions League final highlights
Gli highlights della finale: lo Sporting batte il Kairat

Dopo aver vinto le ultime due edizioni della UEFA Futsal Cup nonché cinque complessive (un record), l'Inter puntava a diventare il primo club a salire sul tetto d'Europa per tre anni consecutivi e vincere la prima UEFA Futsal Champions League, iniziata con lo stesso nuovo formato introdotto nella precedente stagione.

L'Inter, gli ex campioni del Kairat, Barça, Ugra Yugorsk, Benfica e Sporting, hanno tutti superato senza intoppi il turno elite insieme agli italiani dell'A&S Futsal Pescara (all'esordio) e al primo club lituano ad arrivare sino a quella fase della competizione, ovvero il Vytis. Inter, Barça e Kairat si sono poi qualificati alla fase finale con tre vittorie perfette, mentre lo Sporting si è qualificato ai danni del Benfica per la differenza reti dopo un vivace pareggio per 1-1 nel primo incontro a livello europeo contro i rivali portoghesi.

Highlights: Sporting CP 5-3 Inter
Gli highlights della semifinle: Sporting CP 5-3 Inter

Il Kairat, approdato alle Final Four per l'ottava volta (un record), è stato scelto come squadra ospitante portando così l'evento alla Almaty Arena per la seconda volta in tre anni. In questa cornice l'Inter aveva battuto lo Sporting per 7-0 nella finale del 2017 ma l'ordine è stato sovvertito nelle semifinali del 2019 quando la formazione di Lisbona ha detronizzato i campioni in carica per 5-3, grazie alla tripletta di Dieguinho. Quella sconfitta ha interrotto la miglior striscia vincente della competizione dopo 19 vittorie consecutive, che comprendeva i successi del 2016/17 e 2017/18.

Un segnale positivo per il Barça? No, perché il Kairat – molto diverso dalla squadra di Cacau che ha vinto nel 2013 e 2015 e che ha raggiunto la semifinale nel 2017 – si è imposta per 5-2 davanti a 12.090 spettatori (nuovo record della competizione). Il Barça come consolazione ha battuto 3-1 l'Inter nella finale per il terzo posto ed è diventato il primo club a giocare 76 partite europee - una in più dell'EP Chrudim.

Highlights: Barça 2-5 Kairat
Gli highlights della semifinale: Barça 2-5 Kairat

A quella partita hanno assistito 7.031 spettatori (più di qualsiasi altra partita dove non ha giocato la formazione di casa), ma anche gli 11.973 della finale sono stati un record, così come i 37.794 spettatori complessivi. I piani non sono andati come previsto per i tifosi di casa che hanno visto la propria squadra subire le reti degli italiani Cavinato e Alex Merlim all'inizio del secondo tempo. La rete al 38' di Douglas Junior è stata una magra consolazione per il Kairat che ha perso la finale per 2-1.

Lo Sporting, che sei mesi prima aveva riempito il Pavilhão João Rocha in occasione della sfida col Benfica e che nel 2001/02 aveva ospitato le Finals della prima UEFA Futsal Cup, ha così potuto finalmente mettere le mani sul tanto agognato titolo europeo.

In alto