Storia della partita: Lazio - Celtic

Il Celtic arriva a Roma carico di aspettative e sicuro di arrivare nelle prime due posizioni del Gruppo E indipendentemente dal risultato dopo la vittoria in rimonta per 2-1 contro la Lazio a Glasgow.

Un gol di Manuel Lazzari (a sinistra) non è bastato alla Lazio nella terza giornata
Un gol di Manuel Lazzari (a sinistra) non è bastato alla Lazio nella terza giornata ©Getty Images

Il Celtic arriva a Roma carico di aspettative dopo la vittoria in rimonta per 2-1 sulla Lazio a Glasgow. I campioni di Scozia sono ormai sicuri di arrivare tra le prime due posizioni nel Gruppo E, ma a Roma dovranno fare i conti con la voglia di rivalsa di una Lazio ferita. 

• I campioni di Scozia hanno sette punti dopo tre giornate, frutto di due vittorie in casa e un pareggio (2-0 col CFR Cluj alla prima giornata e 1-1 in trasferta col Rennes prima del 2-1 interno sulla Lazio). I Biancocelesti hanno quattro punti in meno del Celtic e tre rispetto al CFR che li ha battuti 2-1 in Romania alla prima giornata; l'unica vittoria degli italiani è stata allo Stadio Olimpico contro il Rennes (2-1). 

Highlights: Celtic 2-1 Lazio
Highlights: Celtic 2-1 Lazio

Precedenti
• La Lazio non aveva mai affrontato formazioni scozzesi in competizioni UEFA sino alla terza giornata, quando era passata in vantaggio nel primo tempo grazie alla prima rete europea di Manuel Lazzari, salvo poi subire due gol nel secondo tempo per mano di Ryan Christie e di Christopher Jullien all'89'.

• Il Celtic ha vinto appena sei delle 26 partite di competizioni UEFA contro club italiani, nessuna delle quali in Italia dove il loro bilancio è P3 S9. Gli scozzesi sono stati battuti cinque volte senza segnare nemmeno un gol nelle ultime sei visite in Italia, con l'unica eccezione risalente all'1-1 del dicembre 2011 in casa dell'Udinese nell'unico precedente in Italia nella fase a gironi di UEFA Europa League

• I Bhoys hanno tuttavia vinto la prima e più importante partita contro una formazione italiana in campo neutro, quando hanno battuto a Lisbona l'Inter per 2-1 nella finale di Coppa dei Campioni 1966/67.

Highlights: Lazio 2-1 Rennes
Highlights: Lazio 2-1 Rennes

Statistiche
Lazio
• La Lazio ha battuto l'Atalanta 2-0 nella finale di Coppa Italia e ha così vinto il trofeo per la settima volta, guadagnandosi l'accesso diretto alla fase a gironi di UEFA Europa League – dopo essere usciti ai sedicesimi nella passata stagione perdendo in casa (0-1) e in trasferta (0-2) col Siviglia.

• Vice campione della Coppa UEFA 1997/98 vinta dall'Inter, nelle ultime sei partecipazioni alla fase a gironi di UEFA Europa League la Lazio ha sempre passato il turno. Dopo aver fallito il primo tentativo, il club capitolino ha vinto il proprio girone in tre occasioni. Il miglior piazzamento è stato nel 2012/13 e 2017/18, quando è arrivato ai quarti.

• Il bilancio della Lazio in casa nella fase a gironi di UEFA Europa League è V15 P4 S3. I Biancocelesti sono rimasti imbattuti per 17 partite della fase a gironi a Roma (V13 P4) prima di perdere 1-2 con l'Eintracht Frankfurt alla sesta giornata della scorsa stagione - alla quale è seguita immediatamente un'altra sconfitta che ha sancito l'eliminazione ai sedicesimi per mano del Siviglia.

Highlights: Rennes 1-1 Celtic
Highlights: Rennes 1-1 Celtic

Celtic
• Il Celtic nel 2018/19 ha vinto le tre competizioni nazionali, ovvero Premiership, Coppa di Scozia e Coppa di Lega, per la terza stagione consecutiva (un record) ma in Europa non si è qualificato ai gironi di UEFA Champions League e ha perso complessivamente cinque partite di UEFA Europa League, comprese le due gare degli ottavi contro il Valencia (0-2 c, 0-1 t).

• Anche in questa stagione ha fallito l'accesso in UEFA Champions League uscendo al terzo turno di qualificazione con la sconfitta col CFR (1-1 t, 3-4 c). Negli spareggi invece ha battuto i campioni di Svezia dell'AIK (2-0 c, 4-1 t), raggiungendo così la fase a gironi di UEFA Europa League per la sesta volta.  In due delle cinque precedenti partecipazioni alla competizione ha superato il girone (compresa la passata edizione) ma non è mai andato oltre i sedicesimi.

• Fino alla vittoria alla quinta giornata della passata edizione in casa del Rosenborg (1-0), il club di Glasgow non aveva mai vinto fuori dalla Scozia in UEFA Europa League. Nelle altre 18 trasferte nella competizione vera e propria, gli scozzesi hanno nove pareggi e nove sconfitte.

Highlights: CFR Cluj 2-1 Lazio
Highlights: CFR Cluj 2-1 Lazio

Collegamenti e curiosità
• Olivier Ntcham del Celtic ha giocato col Genoa dal 2015 al 2017 ed è stato compagno di squadra di Danilo Cataldi della Lazio - anche lui in prestito - nel 2016/17.

• Jordan Lukaku della Lazio e Boli Bolingoli del Celtic sono cugini.

• La Lazio è all'ottava partecipazione alla fase a gironi di UEFA Europa League e ha così eguagliato il record della competizione del Salisburgo.

• Il Celtic ha sconfitto 5-2 l'Hibernian sabato e conquistato la finale di Coppa di Lega scozzese che si disputerà l'8 dicembre ad Hampden, dove affronterà i Rangers. Il Celtic punta al quarto trionfo consecutivo e al 19esimo in totale.

Highlights: Celtic 2-0 CFR Cluj
Highlights: Celtic 2-0 CFR Cluj

Gli allenatori
• Allenatore della Lazio da aprile 2016 al posto di Stefano Pioli, Simone Inzaghi è stato attaccante dei biancocelesti dal 1999 al 2010, vincendo campionato e Coppa Italia nella stagione d'esordio e altre due Coppe Italia negli anni successivi. Fratello minore dell'ex nazionale Filippo, con cui ha giocato nel Piacenza, ha iniziato ad allenare le giovanili della Lazio subito dopo il ritiro dal calcio giocato. Il suo primo trofeo da allenatore è stato la Supercoppa italiana 2017, il secondo la Coppa Italia due anni dopo.

• Subito dopo aver lasciato l'Hiberian, l'ex nazionale nordirlandese Lennon è tornato al Celtic per la seconda volta da allenatore nel febbraio 2019 dopo la partenza di Brendan Rodgers verso il Leicester City a metà stagione. Ha poi vinto le tre competizioni nazionali per la terza stagione consecutiva del club. Lennon in precedenza era stato al Celtic da giocatore (nel 2000-07) e da allenatore (2010-14), vincendo 16 trofei in questi anni - sebbene col Leicester, dove ha vinto due Coppe di Lega col connazionale Martin O'Neill in panchina, si sia affermato come leader del centrocampo.

In alto