Storia della partita: CFR Cluj - Lazio

I campioni di Romania del CFR Cluj ospiteranno la Lazio, vincitrice della Coppa Italia e detentrice in condivisione del record di otto partecipazioni alla fase a gironi.

L'esultanza di Dan Petrescu per la vittoria del CFR Cluj sul Celtic
L'esultanza di Dan Petrescu per la vittoria del CFR Cluj sul Celtic ©Getty Images

Dopo quattro sfide di qualificazione di UEFA Champions League, i campioni di Romania del CFR Cluj sono approdati alla fase a gironi di UEFA Europa League dove ospiteranno i vincitori della Coppa Italia della Lazio, che ha eguagliato il record di otto partecipazioni alla fase a gironi della competizione.

Precedenti
• CFR e Lazio non si sono mai affrontati in competizioni UEFA, ma la formazione rumena conosce lo stadio Olimpico poiché è stata abbinata due volte alla Roma. Il CFR ha vinto la sua prima partita in un girone di UEFA Champions League proprio contro i Giallorossi, imponendosi per 2-1 in trasferta nel settembre 2008 grazie alla doppietta di Juan Culio. I rumeni hanno poi perso il ritorno per 1-3 in casa e conquistato appena un punto contro lo stesso avversario nella fase a gironi di due anni dopo (1-2 t, 1-1 c). Nel 2012/13 ha perso entrambe le sfide dei sedicesimi di UEFA Europa League contro l'Inter (0-2 t, 0-3 c).

• Il bilancio della Lazio in Romania è V1 P1 S1, con la sconfitta maturata nell'ultima trasferta in casa dell'FCSB nell'andata dei sedicesimi della UEFA Europa League 2017/18 (0-1). I Biancocelesti si sono poi qualificati col 5-1 di Roma in quella che è stata la vittoria più ampia del club nella UEFA Europa League vera e propria.

Guarda la sconfitta del CFR negli spareggi di UEFA Champions League
Guarda la sconfitta del CFR negli spareggi di UEFA Champions League

Statistiche
CFR
• Il CFR nella passata stagione ha vinto il suo quinto campionato rumeno (il secondo consecutivo), con tutti i trionfi arrivati a partire dal 2008. In Europa ha perso col Malmö nel secondo turno di qualificazione di UEFA Champions League (0-1 c, 1-1 t) e non ha superato gli spareggi di UEFA Europa League dove è stato battuto due volte (0-2 t, 2-3 c) dal Dudelange del Lussemburgo.

• Ha iniziato questa stagione di UEFA Champions League con una sconfitta per 1-0 in casa dell'Astana ma poi si è qualificato in virtù del 3-1 interno. Nel turno successivo ha battuto il Maccabi Tel-Aviv (1-0 c, 2-2 t) prima di un'indimenticabile vittoria per 4-3 nel ritorno in casa del Celtic nel terzo turno di qualificazione che è valso il 5-4 complessivo. Negli spareggi lo Slavia Praha ha interrotto i sogni del club che ha perso entrambe le partite per 1-0 e si è qualificato per la seconda volta alla fase a gironi di UEFA Europa League dopo la prima esperienza del 2009/10 conclusasi con una vittoria e cinque sconfitte.

• Il CFR ha perso in casa cinque delle ultime sette partite di UEFA Europa League, qualificazioni comprese (V1 P1), e ha vinto appena tre delle ultime dieci gare interne in tutte le competizioni europee (P2 S5). Il suo bilancio complessivo (in casa e trasferta) nella UEFA Europa League vera e propria è V1 S7, con le sconfitte maturate nelle ultime sette gare.

Guarda l'eliminazione della Lazio nei sedicesimi del 2018/19
Guarda l'eliminazione della Lazio nei sedicesimi del 2018/19

Lazio
• La Lazio ha battuto l'Atalanta 2-0 nella finale di Coppa Italia e ha così vinto il trofeo per la settima volta, guadagnandosi l'accesso diretto alla fase a gironi di UEFA Europa League – dopo essere usciti ai sedicesimi nella passata stagione perdendo in casa (0-1) e in trasferta (0-2) col Siviglia. Con l'ottava partecipazione alla fase a gironi, i Biancocelesti hanno eguagliato il record del Salisburgo.

• Nelle ultime sei partecipazioni alla fase a gironi di UEFA Europa League la Lazio ha sempre passato il turno. Dopo aver fallito il primo tentativo, il club capitolino ha vinto il proprio girone in tre occasioni. Il miglior piazzamento è stato nel 2012/13 e 2017/18, quando è arrivato ai quarti.

• Vice campione della Coppa UEFA 1997/98 vinta dall'Inter, la Lazio si è imposta in casa in 11 delle ultime 16 gare europee (P2 S3), sebbene abbia perso le ultime due consecutive. Nella fase a gironi di UEFA Europa League, il suo bilancio complessivo in casa è V14 P4 S3, con la sconfitta alla sesta giornata con l'Eintracht Frankfurt che ha interrotto la striscia di 17 partite senza sconfitte allo Stadio Olimpico nella competizione.

Collegamenti e curiosità
• Il centrocampista croato del CFR, Damjan Djoković, ha giocato in Italia con Monza, Cesena, Bologna, Livorno e Spezia.

I dieci più bei gol della Europa League 2018/19
I dieci più bei gol della Europa League 2018/19

• L'allenatore del CFR, Dan Petrescu, ha esordito con la nazionale rumena contro l'Italia nel marzo 1989 – un'amichevole vinta per 1-0 a Sibiu – e in seguito ha giocato con due club italiani (Foggia 1991–93 e Genoa 1993–94). Da giocatore dello Steaua ha perso la finale di Coppa dei Campioni del 1989 per 4-0 con l'AC Milan.

• Il difensore rumeno della Lazio, Ștefan Radu, è alla Lazio dal 2008 ma ha iniziato la carriera con la Dinamo Bucureşti. Ha giocato con la Dinamo contro la Lazio nelle qualificazioni alla UEFA Champions League 2007/08.

• Per la Lazio questa sarà la 65esima partita in UEFA Europa League (dalla fase a gironi in poi). Solo Villarreal (74 partite) e Salisburgo (71) ne hanno giocate di più.

Gli allenatori
• Sesto giocatore con più presenze nella nazionale della Romania (95), Petrescu ha giocato quattro fasi finali consecutive dal 1994 al 2000. Terzino destro offensivo, ha avuto un'ottima carriera anche a livello di club specialmente con Steaua Bucureşti e in Inghilterra col Chelsea dove in cinque anni ha vinto tre titoli. Da tecnico ha vinto a sorpresa il campionato rumeno con l'Unirea Urziceni nel 2008/09 – impresa poi ripetuta col CFR Cluj nel 2017/18 e poi nuovamente nella stagione successiva dopo essere tornato dalla Cina nel marzo 2019.

• Allenatore della Lazio da aprile 2016 al posto di Stefano Pioli, Simone Inzaghi è stato attaccante dei biancocelesti dal 1999 al 2010, vincendo campionato e Coppa Italia nella stagione d'esordio e altre due Coppe Italia negli anni successivi. Fratello minore dell'ex nazionale Filippo, con cui ha giocato nel Piacenza, ha iniziato ad allenare le giovanili della Lazio subito dopo il ritiro dal calcio giocato. Il suo primo trofeo da allenatore è stato la Supercoppa italiana 2017, il secondo la Coppa Italia due anni dopo.

In alto