L'Inter cade contro l'Eintracht e saluta l'Europa League

I Nerazzurri perdono per 1-0 a San Siro e dicono addio all'Europa League agli ottavi di finale.

Si conclude agli ottavi di finale l'avventura dell'Inter nella UEFA Europa League 2018/19. La squadra di Luciano Spalletti viene sconfitta per 1-0 in casa dall'Eintracht Francoforte, che vola ai quarti grazie alla rete decisiva di Luka Jović dopo pochi minuti di gara.

Gli ospiti partono forte e già dopo 3' minuti sfiorano la rete del vantaggio. Handanovič si supera respingendo un tiro dalla sinistra di Kostić, Haller si avventa sulla palla vagante al limite dell'area piccola ma spedisce clamorosamente sulla traversa a porta vuota.

Vantaggio ospite che arriva però solo tre minuti più tardi, quando De Vrij sbaglia un retropassaggio di testa dalla trequarti e lancia verso la porta nerazzurra Jović, che a tu per tu con Samir Handanovič insacca con un preciso pallonetto.

L'inter prova a reagire, rischia di subire il raddoppio in un paio di occasioni e a differenza dell'Eintracht non sfrutta gli errori della difesa avversaria, con Perišić e Keita che falliscono malamente davanti a Trapp le uniche due buone occasioni dei Nerazzurri nel primo tempo.

Nella ripresa Spalletti prova a passare a uno schieramento a tre difensivo, ma il copione della gara non cambia, con gli ospiti che si rendono pericolosi in ripartenza mentre Politano va vicino al pareggio al 56' con un sinistro da fuori area che sfiora il palo alla destra di Trapp. Il risultato non cambia più, con Handanovič che evita un passivo più pesante per i Nerazzurri in un paio di circostanze, e ai quarti si qualifica la squadra tedesca.

In alto