Napoli - Zurigo: storia della partita

Al San Paolo, il Napoli deve difendere un comodo 3-1 contro lo Zurigo, all'esordio ai sedicesimi di UEFA Europa League.

José Callejón dopo il gol all'andata
José Callejón dopo il gol all'andata ©Getty Images

In cerca del riscatto dopo il deludente terzo posto nel girone di UEFA Champions League, il Napoli scende in campo al San Paolo e deve difendere il comodo 3-1 dell'andata contro lo Zurigo, all'esordio ai sedicesimi di UEFA Europa League.

• La formazione partenopea è stata la migliore terza in UEFA Champions League (nove punti), ma la sconfitta per 1-0 all'ultima giornata ha permesso al Liverpool di scavalcarla al secondo posto grazie al maggior numero di gol segnati.

• La squadra svizzera ha superato la fase a gironi di una competizione europea per la prima volta in 11 anni grazie al secondo posto nel Gruppo A di UEFA Europa League, con tre vittorie nelle prime tre giornate.

Highlights: Zürich - Napoli 1-3
Highlights: Zürich - Napoli 1-3

Precedenti
• Il Napoli, che prima della gara di andata non aveva mai segnato in Svizzera, ha rimediato con le reti di Lorenzo Insigne, José Callejón e Piotr Zieliński. I padroni di casa hanno accorciato nel finale con un rigore "a cucchiaio" di Benjamin Kololli.

• Il Napoli ha vinto entrambe le gare interne contro le squadre svizzere. La più recente si è conclusa con un 3-0 sullo Young Boys 3-0 nella fase a gironi di UEFA Europa League 2014/18, quando i partenopei sono arrivati in semifinale.

• Il bilancio dello Zurigo contro le squadre italiane è V2 P3 S6. Una delle vittorie è stata la più famosa nella storia del club: 1-0 in casa dell'AC Milan in UEFA Champions League 2009/10, unico successo nella fase a gironi del torneo. Nelle altre quattro trasferte in Italia ha sempre perso.

Forma
Napoli
• Secondo classificato in Serie A nel 2017/18, il Napoli si è qualificato per la fase a gironi di UEFA Champions League per la quinta volta, sempre nelle ultime otto stagioni.

• È la seconda stagione consecutiva che il Napoli arriva terzo nel girone di UEFA Champions League e passa in UEFA Europa League. Nella scorsa edizione è stato eliminato ai sedicesimi dall'RB Leipzig (1-3 c, 2-0 t).

Riepilogo sedicesimi #UEL: i gol più belli
Riepilogo sedicesimi #UEL: i gol più belli

• Il Napoli partecipa ai sedicesimi di UEFA Europa League per la settima volta e detiene il record di presenze insieme a Villarreal, Ajax e Sporting CP. Tuttavia, ha passato il turno solo due volte, contro lo Swansea nel 2013/14 (0-0 t, 3-1 c) e il Trabzonspor la stagione seguente (4-0 t, 0-0 c), arrivando in semifinale.

• Vincitore della Coppa UEFA nel 1989, il Napoli è ancora imbattuto in casa in Europa in questa stagione (V2 P1) ma non ha mai vinto nelle ultime cinque gare interne a eliminazione diretta (P3 S2). L'ultima vittoria è stata quella per 3-1 contro la Dinamo Moskva agli ottavi di UEFA Europa League 2014/15.

• Il Napoli ha sempre passato il turno dopo aver vinto in trasferta all'andata (sette volte su sette). L'occasione più recente risale alla UEFA Europa League 2014/15 quando, dopo aver eliminato il Trabzonspor in questo modo ai sedicesimi, si è ripetuto contro il Wolfsburg ai quarti (4-1 t, 2-2 c). Finora non aveva mai vinto 3-1 fuori casa all'andata.

Zurigo
• Lo Zurigo è tornato in Europa dopo un anno di assenza vincendo la Coppa di Svizzera per la terza volta in cinque anni (la decima in totale), grazie a un 2-1 sullo Young Boys in finale a Berna.

Riepilogo andata sedicesimi
Riepilogo andata sedicesimi

• La quarta partecipazione dello Zurigo alla fase a gironi di UEFA Europa League è iniziata con la vittoria sul campo dell'AEK Larnaca (1-0), seguita da quelle in casa contro Ludogorets (1-0) e Leverkusen (3-2); nonostante la sconfitta per 1-0 in Germania alla quarta giornata, si è qualificato insieme al Leverkusen con due gare di anticipo, interrompendo una striscia di tre eliminazioni consecutive nella fase a gironi.

• Lo Zurigo ha raggiunto i sedicesimi nella sua unica partecipazione alla Coppa UEFA, nel 2007/08, ma è stato eliminato dall'Amburgo con un 3-1 complessivo. Sono 20 anni che non arriva agli ottavi di una competizione europea, ovvero dalla Coppa UEFA del 1998/99. 

• La squadra svizzera ha interrotto una serie di sette trasferte europee senza vittorie (P2 S5) imponendosi alla prima giornata in casa dell'AEK (1-0). Si tratta dell'unico successo in 12 trasferte nel tabellone principale di UEFA Europa League (P3 S8).

• Dopo aver perso la gara di andata in casa, lo Zurigo si è qualificato solo una volta su 11, rispondendo a una sconfitta interna per 3-2 con un 3-0 sul campo del Maribor al terzo turno di qualificazione di UEFA Champions League 2009/10. Il Napoli è la quinta squadra affrontata in Svizzera all'andata e vincitrice per 3-1.

Cambiamenti rose UEFA Europa League
• Napoli
Inseriti: Amin Younes
Esclusi: Marko Rog

• Zürich
Inseriti: Levan Kharabadze, Yann Kasai, Joel Untersee
Esclusi: Victor Pálsson, Sangoné Sarr, Roberto Rodriguez

Curiosità e incroci
• Con la Polonia, Arkadiusz Milik ha battuto la Svizzera ai rigori agli ottavi di UEFA EURO 2016, trasformando un tiro dal dischetto. Inoltre, era andato a segno nel 2-2 in un'amichevole tra le due nazionali a novembre 2014; la Svizzera schierava Marco Schönbächler.

• Alain Nef (Zurigo) ha giocato nel Piacenza, Udinese e Triestina dal 2006 al 2010, battendo il Napoli per Napoli 2-1 con quest'ultima squadra in Serie B nel 2006/07.

Le più belle parate delle gare di andata
Le più belle parate delle gare di andata

• Lo Zurigo è una delle cinque squadre dei sedicesimi che non ha mai partecipato alla fase a gironi di UEFA Europa League. Le altre sono Dinamo Zagreb, Slavia Praha, Malmö e Rennes.

• Lo Zurigo è la prima squadra svizzera a raggiungere i sedicesimi di UEFA Europa League dal 2015/16, quando ci erano riuscite Basilea e Sion.

• Il Napoli si è aggiudicato la Coppa UEFA nel 1988/89 ed è una delle 10 ex vincitrici del torneo che partecipano a questa fase a eliminazione diretta. Le altre sono Sevilla, Internazionale, Chelsea, Shakhtar Donetsk, Zenit, Valencia, Galatasaray, Bayer Leverkusen ed Eintracht Frankfurt.

• Da allenatore, Carlo Ancelotti ha preso parte a 160 partite di UEFA Champions League, ma finora non aveva mai disputato la UEFA Europa League. 

Calci di rigore
• Il bilancio del Napoli ai calci di rigore nelle competizioni UEFA è V1 S2:
3-4 contro Toulouse, primo turno di Coppa UEFA 1986/87
4-3 contro Sporting CP, primo turno di Coppa UEFA 1989/90
3-5 contro Spartak Moskva, secondo turno di Coppa dei Campioni 1990/91

• Il bilancio dello Zurigo ai calci di rigore nelle competizioni UEFA è V1 S0:
4-2 contro Sturm Graz, secondo turno di qualificazione di Coppa UEFA 2008/09

Allenatori
• Ex centrocampista di Roma, Milan e della nazionale, Carlo Ancelotti è uno degli allenatori più titolati del mondo, grazie alla vittoria di tre UEFA Champions League e di diversi campionati in Italia, Inghilterra, Francia e Germania. A maggio 2018 è stato scelto dal Napoli, ottava squadra con cui ha partecipato alla UEFA Champions League (record) dopo Parma, Juventus, Milan, Chelsea, Paris Saint-Germain, Real Madrid e Bayern München.

• Terzino sinistro della Svizzera dal 2000 al 2010 (62 presenze e quattro tornei internazionali), Ludovic Magnin ha giocato per lo più in Germania al Werder Bremen e allo Stoccarda, vincendo la Bundesliga con entrambe, e ha chiuso la carriera in patria. Dopo aver allenato le giovanili dello Zurigo, è stato promosso in prima squadra a febbraio 2018, vincendo la Coppa di Svizzera tre mesi dopo.

In alto