Il sito ufficiale del calcio europeo

Finale 2012: Stadio Nazionale

Finale 2012: Stadio Nazionale
National Stadium Bucharest ©Max & Boeg

Finale 2012: Stadio Nazionale

La finale dell’edizione del 2012 della UEFA Europa League si giocherà nello Stadio Nazionale di Bucarest, attualmente in costruzione.

• Il Comitato Esecutivo UEFA ha deliberato a gennaio 2009 che ad ospitare la finale del 2012 fosse lo stadio attualmente in costruzione presso il sito del vecchio Stadio Nazionale. Il nuovo impianto avrà un tetto completamente retrattile e una capienza di 55.200 spettatori, ampliabile fino a 63.000.

• Il vecchio stadio ha chiuso i battenti a novembre 2007, con il successo della Romania per 6-1 contro l’Albania in una gara di qualificazione per UEFA EURO 2008. Lo stadio ha ospitato partite della nazionale e finali di coppa, oltre che le gare casalinghe di FC Steaua Bucureşti e FC Dinamo 1948 Bucureşti. Infine, è stato teatro di concerti musicali.

• La serata più bella è stata probabilmente vissuta nel 1983, quando la Romania batté gli Azzurri campioni del mondo in una gara di qualificazione per il Campionato Europeo UEFA. Il gol-partita fu realizzato da László Bölöni a metà del primo tempo.

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=2011/final/nextseason/index.html#finale+2012+stadio+nazionale

Verso la finale

La UEFA Europa League consist in tre turni di qualificazione, un turno di spareggi, una fase a gironi e cinque turni a eliminazione diretta.

Qualificazioni
Nelle sfide dei tre turni di qualificazione e del turno di spareggi, le squadre si affrontano in doppi confronti a eliminazione diretta in casa e in trasferta. La squadra che segna il maggior numero di gol nell'arco delle due gre si qualifica al turno successivo. In caso di eventuale parità per determinare la vincitrice si ricorre alla regola dei gol segnati in trasferta o, eventualmente, ai calci di rigore.

Fase a gironi
Le 38 vincitrici del turno di spareggi danno vita alla fase a gironi insieme alle dieci squadre sconfitte negli sparggi di UEFA Champions League. Le formazioni vengono suddivise in 12 gruppi da quattro e ogni squadra affronta tutte le avversarie del rispettivo raggruppamento tra settembre e dicembre. Le prime due classificate di ogni girone accedono ai sedicesimi di finale insieme alle squadre terze classificate nel proprio girone di UEFA Champions League.

Fase ad eliminazion diretta
Dai sedicesimi di finale fino alle semifinali, il torneo procede con doppi confronti ad eliminazione diretta in casa e in trasferta ai quali si applicano le stesse regole dei turni di qualificazione e di quello di spareggi. Nei sedicesimi di finale, le vincitrici della fase a gironi e le squadre terze classificate nei rispettivi raggruppamenti di UEFA Champions League con il miglior endimento sono teste di serie e disputano le gare adi ritorno in casa. Squadre provenienti dallo tesso girone o dallo stesso paese non possono affrontarsi. Dagli ottavi di finale in poi, il sorteggio non prevede restrizoni.

Finale
La finale si disputa in gara singola e per la stagione 2010/11 si giocherà a Dublino mercoledì 18 maggio.

Per ulteriori dettagli, inclusi i criteri per determinare la classifica di un girone in caso di due o più squadre a parimerito, consulta il regolmento uficiale del torneo.