Il sito ufficiale del calcio europeo

Pehrsson, impatto immediato

Pubblicato: Giovedì, 19 febbraio 2009, 5.40CET
Il tecnico svedese si è presentato sulla panchina dell'Aalborg BK con un netto successo 3-0 in Coppa UEFA sul Deportivo La Coruña.
Pehrsson, impatto immediato
Celebration (Aalborg BK) ©Getty Images
 
Pubblicato: Giovedì, 19 febbraio 2009, 5.40CET

Pehrsson, impatto immediato

Il tecnico svedese si è presentato sulla panchina dell'Aalborg BK con un netto successo 3-0 in Coppa UEFA sul Deportivo La Coruña.

Non poteva essere migliore la partenza di  Magnus Pehrsson sulla panchina dell’Aalborg BK. Mercoledì sera, infatti, nella sua prima partita ha guidato i campioni danesi al successo per 3-0 contro l’RC Deportivo La Coruña.

Ottimo vantaggio
Pehrsson, che il primo gennaio avevo preso il posto dell’allenatore pro tempore Allan Kuhn, non aveva mai guidato una squadra in una competizione europea, ma il 32enne tecnico svedese ha subito fatto vedere le proprie qualità. Il suo AaB è andato a segno tre volte nella ripresa, riportando un considerevole vantaggio in vista del ritorno dei sedicesimi, in programma la settimana prossima in Spagna.

I complimenti di Zaza
"Per quanto riguarda l’aspetto tattico è un allenatore straordinario - ha dichiarato il portiere dell’Aab Karim Zaza, la cui squadra scenderà in campo a La Coruna in veste di favorita per affrontare una tra FC København o Manchester City FC -. Le sue scelte tattiche contro il Deportivo si sono rivelate un grande successo. In base alle sue indicazioni dovevamo giocare compatti in campo in modo da impedire agli avversari di creare occasioni, per poi di cercare di colpire con grande decisione. Alla fine abbiamo segnato tre gol. Scommetto ch in pochi avrebbero previsto un risultato del genere".

Vantaggio notevole
Zaza, in effetti, prevedeva una serata molto più difficile, con l’AaB alla sua prima partita ufficiale dal 10 dicembre contro un Deportivo esperto, con giocatori come l’ex nazionale spagnolo Mista e Juan Carlos Valerón. Tuttavia, dopo aver contenuto per 45 minuti gli ospiti spagnoli, i padroni di casa dono passati in vantaggio all’8’ della ripresa con Anders Due. Il centrocampista ha poi firmato il raddoppio al 71’ prima che Michael Jakobsen desse contorni più rotondi al risultato segnando dal dischetto all’ultimo minuto.

'Capolavoro'
" ‘Licenziate lo svedese !’, avevo scritto prima ancora che Pehrsson assumesse l’incarico – ha affermato  giovedì il famoso commentatore di calcio danese Morten Crone Sejersbøl, dopo aver visto Pehrsson portare a 13 il numero delle partite senza sconfitte dell’Aab in tutte le competizioni -. Naturalmente ho cambiato idea. Meno male che Lynge Jakobsen (direttore sportivo dell’Aab) non ha dato retta alla stampa". Allan Pedersen, redattore sportivo all’Ekstra Bladet è d’accordo. "Un capolavoro – così ha descritto la prestazione-. Vedere una squadra danese appena uscita dal suo letargo invernale umiliare una formazione che si trova all’ottavo posto del campionato spagnolo è quasi troppo bello per essere vero, ma è successo realmente".

 
Ultimo aggiornamento: 19/02/09 15.22CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/news/newsid=801976.html#pehrsson+impatto+immediato