La Dinamo Zagabria cerca il colpo

I croati devono vincere con due o più gol di scarto in trasferta contro lo Stade Rennais questa sera per qualificarsi ai sedicesimi di finale di Coppa UEFA.

Branko Ivanković, allenatore dell'NK Dinamo Zagreb, crede nei “miracoli”: la sua squadra deve vincere con due gol di scarto in trasferta contro lo Stade Rennais FC per raggiungere i sedicesimi di Coppa UEFA.

Ultima chance
Quarta nel Gruppo D con appena un punto in tre gare, la Dinamo può comunque qualificarsi per la fase successiva a spese dell'SK Brann battendo con due o più gol di margine il Rennes. Non sarà facile per la capolista del campionato croato, ma Ivanković ci crede: "Crediano nei miracoli e non ci arrendiamo”.

Mercato
In casa dei croati tiene banco anche il possibile trasferimento del capitano Luka Modrić, ottimo centrocampista di 22 anni. "Vorrei lasciare il club a gennaio, ma se non dovessero arrivare offerte soddisfacenti per me e per il club, allora potrei anche restare”.

Offerta milionaria
Sul giocatore sono puntati gli occhi di diversi club, ma il vice presidente Zdravko Mamić ha spiegato che il club farà il possibile per trattenere il giocatore a Zagabria, compresa un’offerta da 3 milioni euro per altre due stagioni.

Sogno spagnolo
Modrić ha detto: "Avevo detto in passato che mi sarebbe piaciuto andare a giocare in Spagna. La finestra di gennaio è lunga e chissà come andranno le cose”.

Grandi club sul centrocampista
Altre destinazioni possibili per il centrocampista sono l’AFC Ajax e le inglesi Arsenal FC e Chelsea FC. La Dinamo sta già preparando il futuro senza il suo capitano, come dimostra il ritorno del 29enne Igor Bišćan, sotto contratto per tre anni e mezzo. Ma spera in un’ultima magia di Modrić contro il Rennes.

In alto