Il sito ufficiale del calcio europeo

Le grandi passano il turno

Pubblicato: Giovedì, 25 agosto 2005, 23.03CET
Riepilogo 2: Il Beşiktaş supera le difficoltà inziali e si impone, avanti anche Stella Rossa e le austriache.
 
Pubblicato: Giovedì, 25 agosto 2005, 23.03CET

Le grandi passano il turno

Riepilogo 2: Il Beşiktaş supera le difficoltà inziali e si impone, avanti anche Stella Rossa e le austriache.

La austriache Grazer AK e FK Austria Wien hanno raggiunto stasera il primo turno della Coppa UEFA e nel sorteggio di venerdì saranno seguite, tra le altre, da FK Crvena Zvezda e Beşiktaş JK.

Pochi problemi per il GAK
Il gol di Zlatko Junuzovic al 33’ ha regalato al GAK la vittoria per 1-0 sull’FC Nistru Otaci, unica squadra moldava ancora in corsa, portando, così, a 3-0 il punteggio complessivo del doppio confronto. Meno agevole è stata la qualificazione dell’Austria. Dopo aver vinto per 2-1 in Slovacchia contro l’MŠK Žilina due settimane fa, a 31’ dal termine della partita di stasera a Vienna si è ritrovata in svantaggio.

L’Austria soffre ma si qualifica
Marián Cišovský ha segnato per gli ospiti al 26’ e Michael Gottwald ha poi posto lo Žilina in condizioni di supremazia. Roland Linz, autore del gol della vittoria realizzato all’ultimo minuto della gara di andata, comunque, ha pareggiato al 65’ e ha messo al sicuro un punteggio complessivo di 4-3 andando ancora a bersaglio cinque minuti dopo.

Travolto il Vaduz
Il Beşiktaş si accoda ai rivali storici del Galatasaray SK nel primo turno grazie alla vittoria per 5-1 ottenuta contro l’FC Vaduz, dopo essersi in precedenza imposto per 1-0 nel Liechtenstein. Gaspar Odirlei De Souza è andato per primo a segno per il Vaduz, ma Ailton ha subito firmato il gol del pareggio. Ahmet Hasan ha poi realizzato dopo il 60’ e Ahmet Dursun ha infilato una doppietta, trasformando anche un rigore, prima che Daniel Pancu chiudesse i giochi definitivamente.

Passa la Stella Rossa
Gli ex campioni d’Europa del Crvena Zvezda, Stella Rossa, procedono trionfalmente. Forte del vantaggio di 3-1 acquisito all’andata contro i croati dell’NK Inter Zaprešic, la squadra di casa ha riportato stasera un successo per 4-0. Un giocatore per squadra è stato espulso sul risultato di 3-0. Le altre rappresentative serbo-montenegrine sono uscite di scena dopo le partite di stasera.

Eliminato l’OFK
L’OFK Beograd si era imposto per 2-1 all’andata sul campo del PFC Lokomotiv Plovdiv, ma stasera la formazione bulgara ha seguito l’esempio di PFC Levski Sofia e PFC Litex Lovech vincendo per 1-0 in casa. Il gol di Metodi Stoinev al 75’ consente la qualificazione grazie alla regola dei gol in trasferta. L’FK Zeta esce di scena con un punteggio complessivo sfavorevole di 5-2, dopo aver perso 4-2 in casa dell’NK Široki Brijeg, formazione della Bosnia Erzegovina.

Il Mainz prosegue la corsa
L’1. FSV Mainz 05, esordiente sulla scena europea grazie al coefficiente riportato nelle graduatorie del Fair Play, ha vinto 2-0 in Islanda contro il Keflavík, ottenendo lo stesso risultato dell’andata in Germania. Michael Thurk e Tom Geissler hanno segnato un gol per tempo. Il KRC Genk farà compagnia ai connazionali belgi del KFC Germinal Beerschot Antwerpen FC nel turno successivo. La vittoria interna per 3-0 contro i lettoni dell’FHK Liepajas Metalurgs ha portato a 6-2 il risultato complessivo.

Lo Zurigo non si scompone
Il Legia Warszawa aveva cominciato ad intravedere la speranza di una rimonta sul terreno dell’FC Zürich, quando, dopo aver perso in casa per 1-0, era passato in vantaggio al 20’ con un gol di Sebastian Szalachowski. Alhassane Keita ha, però, prontamente replicato per la formazione svizzera e il giovane Blerim Dzemaili ha realizzato il gol del 2-1. Keita e Clederson Cesar, su rigore, hanno poi fissato il punteggio complessivo sul 5-1.

Successo scandinavo
Sugli altri campo note positive per le formazioni scandinave. L’SK Brann aveva pareggiato 0-0 in casa con l’AC Allianssi, ma in Finlandia Trond Henrik Ludvigsen e Charlie Miller hanno firmato quei gol che, dopo Tromsø IL e Viking FK, aggiungono il nome di un’altra formazione norvegese al sorteggio. L’FC København ha affrontato in Galles il Carmarthen Town AFC. Dopo il successo per 2-0 riportato in Danimarca, una doppietta di Peter Møller sul finire del secondo tempo ha messo al sicuro un analogo risultato.

L’Halmstad festeggia
Anche gli svedesi dell’Halmstads BK hanno giocato nel Regno Unito, precisamente nell’Irlanda del Nord contro il Linfield FC, dopo che la gara di andata si era conclusa sull’1-1. La trasferta non ha per nulla impensierito l’Halmstad, andato a bersaglio già nel primo tempo con Gunnar Thorvaldsson, Tommy Jönsson e Yaw Preko. Tim Mouncey ha poi ridotto le distanze, ma il rigore trasformato da Dusan Djuric ha fatto sì che il gol sul finire di Glenn Ferguson fissasse il risultato complessivo sul 5-3. La sfortunata serata dei padroni di casa è stata completata dall’espulsione di Michael Gault.

 
Ultimo aggiornamento: 26/08/05 11.04CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/news/newsid=330094.html#le+grandi+passano+turno