Il sito ufficiale del calcio europeo

Riflettori puntati sulla Coppa UEFA

Pubblicato: Giovedì, 11 agosto 2005, 13.00CET
La Stella Rossa, ex campione d'Europa, affronta un club croato, l'Inter Zaprešic.
 
Pubblicato: Giovedì, 11 agosto 2005, 13.00CET

Riflettori puntati sulla Coppa UEFA

La Stella Rossa, ex campione d'Europa, affronta un club croato, l'Inter Zaprešic.

Di Trevor Haylett

L’FK Crvena Zvezda (Stella Rossa) affronterà questa sera, dopo ben 15 anni, una formazione croata, l’NK Inter Zaprešic, in occasione dell’andata del secondo turno preliminare di Coppa UEFA, che prevede un totale di 31 gare.

Sfida storica
L’appartenenza di entrambe le squadre all’ex Jugoslavia aggiunge ulteriore significato alla sfida, anche se il tecnico della Stella Rossa, Walter Zenga, ha dichiarato di non essere interessato a questi aspetti della questione e che l’unica Inter che lo impressiona è l’FC Internazionale Milano, formazione in cui ha militato per anni.

”Qualità e tradizione”
”In queste fasi della competizione, non mi interessa il nome degli avversari – ha spiegato l’ex portiere -. La Stella Rossa ha più tradizione, prestigio e qualità dell’Inter. I problemi tra Serbia e Croazia non appartengono al mondo dello sport e io non intendo mischiare le due cose”.

Assenze importanti
Srecko Bogdan, allenatore dei croati, dovrà rinunciare a molti giocatori chiave, tra cui il captano Damir Krznar, Kristijan Polovanec e Krunoslav Vidak, tutti infortunati. “La Stella Rossa è l’avversaria più suggestiva che potessimo incontrare per il nostro esordio europeo – ha spiegato il tecnico -. È un club famoso, ex campione continentale. Il pronostico è tutto dalla loro parte”.

Sfide affascinanti
Altra sfida affascinante sarà quella tra l’FC Vaduz del Liechtenstein e i colossi turchi del Besiktas JK, mentre i tedeschi dell’1. FSV Mainz 05 dovranno vedersela contro gli islandesi del Keflavík e l’FC Zenit St. Petersburg sarà di scena sul campo dell’SV Pasching. È in cartellone anche una doppia sfida tra Svizzera e Polonia: Wisla Plock - Grasshopper-Club e Legia Warszawa - FC Zürich.

31 qualificate
Saranno 31 le squadre a superare il turno e ad accedere alla prima fase della competizione, a cui prenderanno parte 49 formazioni, incluse le tre vincitrici della Coppa UEFA Intertoto e i 16 club eliminati al terzo turno preliminare di UEFA Champions League. Di queste squadre, 40 accederanno alla fase a gironi.

La finale di Eindhoven
Le prime tre squadre di ogni girone approderanno al primo turno ad eliminazione diretta, assieme alle otto formazioni arrivate terze nei rispettivi gironi di Champions League. A quel punto la competizione proseguirà con la tradizionale formula della doppia sfida a eliminazione diretta, fino alla finalissima, che si disputerà il 10 maggio 2006 allo stadio Philips di Eindhoven.

 
Ultimo aggiornamento: 11/08/05 11.52CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/news/newsid=325531.html#riflettori+puntati+sulla+coppa+uefa