Immobile 100 e lode, Lazio da applausi

L'attaccante della nazionale realizza una doppietta e raggiunge quota 101 reti in Serie A: i Biancocelesti vincono 3-0 in casa della Sampdoria. Il Torino supera il Sassuolo grazie all'ex Zaza, il Genoa inchioda sul 3-3 la Roma all'Olimpico.

©Getty Images

Roma-Genoa 3-3 (Cengiz Ünder 6’, Džeko 30’, Kolarov 49’; Pinamonti 16’, Criscito 43’ su rig., Kouame 70’)
La Roma va tre volte in vantaggio contro il Genoa, ma non riesce a vincere in casa all’esordio in campionato. La squadra da quest’anno allenata da Paulo Fonseca deve accontentarsi di un 3-3 all’Olimpico.

I Giallorossi sbloccano il risultato dopo sei minuti con il folletto turco Cengiz Ünder, che di sinistro non dà scampo ad Andrei Radu. Gli ospiti, allenati in panchina dall’ex tecnico Giallorosso Aurelio Andreazzoli, trovano comunque il pareggio con una bella conclusione di Andrea Pinamonti, attaccante la scorsa stagione al Frosinone ma di proprietà dell’Inter.

Edin Džeko, fresco di rinnovo di contratto, inventa un gol incredibile e riporta avanti la Roma, ma prima dell’intervallo Juan Jesus frana addosso a Pinamonti e l’arbitro assegna il rigore: dal dischetto il capitano Domenico Criscito riesce a trasformare, anche se Pau López intuisce il suo tiro.

Nella ripresa una punizione bellissima di Aleksandar Kolarov riporta in vantaggio la Roma, ma ancora una volta i Grifoni riescono a pareggiare con un colpo di testa in tuffo dell’attaccante ivoriano Christian Kouamé.


Sampdoria-Lazio 0-3 (Immobile 37', 62', Correa 56')
La Lazio sbanca d’autorità il campo della Sampdoria, festeggia Ciro Immobile - che raggiunge e supera quota 100 reti in Serie A - e si regala un esordio con i fiocchi in campionato. A Marassi i Biancocelesti di Simone Inzaghi battono 3-0 la squadra guidata da Eusebio Di Francesco e si preparano nel migliore dei modi al derby contro la Roma.

Emil Audero, portiere della Sampdoria, tiene a galla i suoi nelle fasi iniziali con le parate su Sergej Milinković-Savić e Immobile, ma al 37’ è costretto a capitolare. Luis Alberto batte con astuzia e rapidità una punizione e propizia il pallonetto vincente di Immobile: per l’attaccante della nazionale è il gol numero 100 in Serie A.

Nella ripresa, dopo un buon avvio, i Blucerchiati capitolano di nuovo: errore del polacco Bartosz Bereszyński, ancora Luis Alberto serve Joaquín Correa e il “Tucu” raddoppia.

Al 62’ Immobile chiude ogni discorso, firmando doppietta, 3-0 e 101esimo gol personale in Serie A sull’assist di Milinković-Savić: per la Lazio di Inzaghi è davvero una serata da incorniciare.


Torino-Sassuolo 2-1 (Zaza 14', 55'; Caputo 69')
Preso per mano dall’ex Simone Zaza, il Torino supera in casa il Sassuolo e inizia il campionato con tre punti. Allo Stadio Olimpico, i Granata di Walter Mazzarri piegano 2-1 i Neroverdi grazie alla doppietta del loro attaccante.

Reduce dal ko casalingo contro il Wolverhampton, il Torino sblocca il risultato con un preciso colpo di testa dell’ex Zaza, che sul cross dell’argentino Cristian Ansaldi anticipa anche il compagno di squadra Lorenzo De Silvestri. Nella ripresa la squadra di Mazzarri riesce a raddoppiare con un tocco fortuito ancora di Zaza, sulla conclusione del compagno Andrea Belotti.

Il Sassuolo torna in partita con la rete a dodici minuti dalla fine di Pedro Obiang, ma la squadra di Roberto De Zerbi non riesce a evitare la sconfitta.

In alto