Il Toro incorna il Debrecen, qualificazione vicina

Belotti, Ansaldi e Zaza regalano la vittoria al Torino. Tra sette giorni la gara di ritorno in Ungheria.

©Getty Images

Il Torino supera il Debrecen 3-0 nella gara di andata del secondo turno di qualificazione di UEFA Europa League. I Granata passano avanti grazie al rigore di Andrea Belotti, poi è Cristian Ansaldi a firmare il raddoppio sempre nel primo tempo. Nel finale chiude i giochi Simone Zaza. Tra una settimana in programma la gara di ritorno. 

La squadra di Walter Mazzarri parte forte, andando subito vicino al gol dopo pochi minuti: Belotti serve un pallone delizioso in mezzo, ma Gleison Bremer fallisce l’impatto da pochi passi. Alcuni attimi dopo è Iago Falqué a rendersi pericoloso, ma il suo tiro termina alto. E’ il Torino che domina il possesso, sfruttando il fattore campo e la grande spinta sugli esterni di Lorenzo De Silvestri e Cristian Ansaldi, molto attivi sulle corsie.

La gara la sblocca il capitano Granata dopo 20 minuti: Belotti si conquista e trasforma con freddezza il rigore del vantaggio. Il Toro controlla nel primo tempo, rischiando poco e andando vicino al raddoppio ancora con Belotti e Alex Berenguer. E' Ansaldi a trovare la rete del 2-0 poco prima dell'intervallo, beffando Nagy sul primo palo.

La ripresa inizia con lo stesso spartito: Toro in controllo e ospiti in balia degli avversari. I Granata, però, faticano a crearsi chiare occasioni da gol, ed è il Debrecen ad andare vicino alla rete, con un tiro di poco fuori di Kevin Varga. Poco dopo è il Toro a sfiorare il gol, due volte con Berenguer: prima il tiro a giro termina a lato, poi Nagy devia la seconda conclusione sul palo.

 

Nel finale Mazzarri inserisce Zaza, ed è lui a sferrare il colpo del KO, con un colpo di testa da due passi. Tra una settimana in programma il ritorno in Ungheria, per chiudere la qualificazione.

 

Per accedere alla fase a gironi di UEFA Europa League, il Torino deve superare tre turni preliminari. In caso di passaggio del turno contro il Debrecen, i Granata se la vedrebbero al terzo turno contro la vincente della sfida tra i bielorussi dello Shakhtyor Soligorsk e i danesi dell’Esbjerg.

In alto