Milan tris, la Lazio torna al successo

A San Siro, trascinati dalla doppietta di Higuaín, i Rossoneri superano 3-1 il Chievo e salgono a quota 12 punti; dopo due sconfitte di fila, i Biancocelesti piegano 1-0 la Fiorentina e salgono al terzo posto: decide Immobile.

©AFP/Getty Images

Milan-ChievoVerona 3-1 (Higuaín 27’, 34’, Bonaventura 56’; Pellissier 63’)
Il Milan conquista la terza vittoria in campionato, la seconda consecutiva, e sale a quota 12 punti in classifica. A San Siro, i Rossoneri non lasciano scampo al ChievoVerona, battuto con un secco 3-1: la doppietta di Gonzalo Higuaín, che sale a quattro in Serie A, spiana la strada, prima delle reti di Giacomo Bonaventura e Sergio Pellissier.

Al Meazza i Rossoneri sbagliano subito un gol con Bonaventura, ma al 27’ arriva il vantaggio: Mattia Bani colpisce male di testa e di fatto “scippa” il pallone a Stefano Sorrentino, Suso scarica per l’accorrente Higuaín che di destro non sbaglia. Sette minuti e arriva il raddoppio, con gli stessi protagonisti.

Suso pesca ancora il Pipita, la difesa dei Gialloblù non è pervenuta e il bomber argentino mette dentro sul palo più lontano, festeggiando la quarta rete in campionato. Nella ripresa, dopo undici minuti, arriva il tris, grazie a un sinistro a incrociare dal limite di Bonaventura.

Il Chievo ha un sussulto e trova la rete della bandiera con il “solito” Pellissier, ma i ragazzi di Lorenzo D’Anna non possono evitare la sconfitta. Il Milan di Gennaro Gattuso, a punteggio pieno in UEFA Europa League, fa festa malgrado la rete annullata nel recupero ad Hakan Çalhanoğlu.


Lazio-Fiorentina 1-0 (Immobile 37’)
Dopo le sconfitte contro la Roma nel derby e contro l’Eintracht Francoforte in campionato, la Lazio ritrova il successo in campionato e sale al terzo posto in classifica, scavalcando la Fiorentina. All’Olimpico, infatti, i Biancocelesti hanno la meglio sui Viola grazie al gol nel primo tempo di Ciro Immobile, al quinto gol stagionale in Serie A.

Il primo pericolo lo crea Felipe Caicedo, schierato titolare al posto di Luis Alberto, ma il colpo di testa dell’attaccante dell’Ecuador finisce a lato. Thomas Strakosha si salva su Marco Benassi e Giovanni Simeone, poi al 37’ la squadra di Simone Inzaghi trova quello che si rivelerà il gol-partita.

Sull’angolo di Lucas Leiva, Ștefan Radu “spizza” il pallone e Immobile trova la correzione vincente: per l’attaccante della nazionale è il quinto gol in campionato. Prima dell’intervallo Alban Lafont riesce a salvarti in qualche modo sulla punizione dalla distanza di Leiva.

Nella ripresa i ragazzi di Stefano Pioli, un ex, insistono alla ricerca del pareggio. Strakosha è bravo su Cristiano Biraghi, il difensore serbo Nikola Milenković “spara” alle stelle da posizione favorevole. L’ultima chance è per l’azzurro Federico Chiesa, ma il portiere dei Biancocelesti risponde ancora presente.

La Lazio, che sfiora il raddoppio allo scadere con Joaquín Correa, porta a casa un successo di platino e si rilancia alla grande in campionato.

In alto