Griezmann parla di Atlético, Simeone e del 'pazzo' Diego Costa

L'attaccante dell'Atlético Madrid si racconta a UEFA.com in vista della finale di UEFA Europa League di mercoledì contro il Marsiglia.

Antoine Griezmann incontra i media prima della finale di UEFA Europa League
Antoine Griezmann incontra i media prima della finale di UEFA Europa League ©UEFA.com

A 27 anni, Antoine Griezmann ha già un'ottima reputazione ma, forse, non i titoli che si merita. Mentre prepara l'assalto alla sua prima coppa europea a Lione mercoledì, l'attaccante dell'Atlético Madrid si racconta a UEFA.com.

Sulla finale di UEFA Europa League

Potrebbe essermi il mio primo titolo importante dopo la Supercoppa spagnola. Ho la possibilità di vincere l'Europa League e lo voglio davvero. Farò tutto il possibile per aiutare i compagni. Per il club sarà l'ennesimo trofeo: è importante e dimostra che vogliamo sempre competere con le squadre più forti.

Guarda cinque gol spettacolari di Antoine Griezmann
Guarda cinque gol spettacolari di Antoine Griezmann

Semplicemente non vedo l'ora che arrivi la partita. Sarà fantastico giocare a soli 45 minuti da casa mia [Macon]. Allo stadio ci saranno molti parenti. A Lione ho bei ricordi [due gol contro la Repubblica d'Irlanda a UEFA EURO 2016]. Ho anche segnato in sforbiciata in Champions League [con la Real Sociedad ad agosto 2013], quindi la città mi porta bene: spero che continui così.

Su Diego Simeone

Simeone: 'Mi piace molto lavorare con lui'
Simeone: 'Mi piace molto lavorare con lui'©Getty Images

Quello che il 'Cholo' sta facendo con questo club è storico. È come quello che ha fatto [Sir Alex] Ferguson con il Manchester United. Spero che vinca tanti trofei e che porti la squadra a un livello successivo perché se lo merita. Deve entrare nella storia, perché è grazie a lui che siamo qui.

Con lui impari molto. Dal punto di vista tattico e difensivo, credo che sia il miglior allenatore del mondo e lo dimostra anno dopo anno. È un piacere lavorare con lui. Identifica i punti deboli di ognuno e cerca di migliorarti, rendendoti più completo. Mi ha aiutato a crescere sia a livello personale che a livello professionale. Vuole sempre il meglio da me e mi mette in condizione di darlo, quindi sarò sempre con lui per aiutarlo a vincere.

Su Diego Costa

Diego Costa: 'Come un pazzo in spogliatoio'
Diego Costa: 'Come un pazzo in spogliatoio'©AFP/Getty Images

[Diego Costa] è perfetto per me. Crea molti spazi tra il centrocampo e la difesa grazie alle sue incursioni ed è sempre pronto a raccogliere i miei passaggi filtranti. Non giochiamo insieme da molto, ma ci troviamo bene. In campo è come un animale e adora i battibecchi: più ce ne sono, meglio gioca. Con la stampa è più rilassato, ma in spogliatoio è un pazzo: fa sempre scherzi e gli piace fare fesserie.

Sui compagni di nazionale a Lione

Lacazette e Griezmann in semifinale
Lacazette e Griezmann in semifinale©AFP/Getty Images

In semifinale ho giocato contro [Alexandre] Lacazette, che è uno dei miei migliori amici, ma quando inizierà la partita mi dimenticherò di chi ho contro. [Dimitri] Payet, [Florian] Thauvin e [Adil] Rami stanno avendo un'ottima stagione. Mercoledì hanno la possibilità di scrivere la storia per il Marsiglia e il calcio francese, quindi staranno scalpitando anche loro.

In alto