Lazio, solo un pari con il Bologna

All'Olimpico, in uno dei due posticipi, i Biancocelesti vanno sotto contro i Felsinei, ma riescono ad agguantare l'1-1 grazie a Lucas Leiva: la squadra di Simone Inzaghi scivola al quinto posto alle spalle dell'Inter.

©Getty Images

Lazio-Bologna 1-1 (Lucas Leiva 16'; Verdi 3')
Per la terza partita consecutiva in campionato, la Lazio non riesce a vincere. Allo Stadio Olimpico, in uno dei due posticipi della 29ª giornata, i Biancocelesti non vanno oltre l’1-1 contro il Bologna e scivolano al quinto posto alle spalle dell’Inter, che deve anche recuperare una partita. E’ Lucas Leiva ad andare a segno per gli uomini di Simone Inzaghi, colpiti a freddo - dopo appena tre minuti - da Simone Verdi.

La gara, come detto, inizia subito in salita per i padroni di casa. Thomas Strakosha non è sicurissimo nell’intervento sul tiro di Blerim Džemaili dalla distanza, sul “tap-in” il più lesto è Verdi che porta in vantaggio la squadra di Roberto Donadoni. La reazione dei Biancocelesti è affidata a Luis Alberto, ma Antonio Mirante para benissimo sullo spagnolo.

Al 16’, comunque, la Lazio pareggia. Luis Alberto pesca Lucas Leiva, il brasiliano salta lo svedese Filip Helander e mette il pallone all’angolino dove Mirante non può arrivare: per l’ex Liverpool è il secondo gol in tre giorni, dopo quello nel ritorno degli ottavi di UEFA Europa League sul campo della Dinamo Kiev.

Nella ripresa Luis Alberto può tirare da posizione favorevole ma lo fa male, mentre Luiz Felipe è provvidenziale nella chiusura su Godfred Donsah; proprio nel recupero, Verdi impegna Strakosha, ma il portiere della Lazio si salva in angolo. All’Olimpico finisce 1-1.

In alto