Cosa serve alle italiane per qualificarsi in Europa League?

Una sola vittoria, tre sconfitte. Tolto il Milan, le squadre italiane in UEFA Europa League dovranno lottare al ritorno dei sedicesimi per cercare di rimontare lo svantaggio e passare il turno.

©Getty Images

Il bilancio delle italiane nelle gare di andata dei sedicesimi di UEFA Europa League poteva essere certamente migliore: una sola vittoria, del Milan, e tre sconfitte. Ecco cosa serve alle italiane nelle gare di ritorno per passare il turno e presentarsi agli ottavi.

Highlights: Napoli-Lipsia 1-3
Highlights: Napoli-Lipsia 1-3

L'impresa più complicata spetta al Napoli, caduto sotto i colpi del Lipsia al San Paolo. Il risultato finale è stato di tre reti a una per gli ospiti, nonostante il vantaggio iniziale partenopeo firmato da Adam Ounas. La doppietta di Timo Werner e il gol di Bruma fanno si che agli uomini di Maurizio Sarri a Lipsia servirà la vittoria, e non basterà segnare due reti. Il Napoli dovrà fare tre gol almeno: dovesse vincere 3-0 passerebbe il turno, in caso di 3-1 si andrebbe ai supplementari, con il 3-2 andrebbe avanti il Lipsia. In caso di 4-2 partenopeo, o qualsiasi risultato avendo segnato almeno quattro gol e vincendo con due reti di scarto qualificherebbe il Napoli. Insomma, non sarà affatto semplice.

Highlights: Dortmund-Atalanta 3-2
Highlights: Dortmund-Atalanta 3-2

Diversa la situazione per l'Atalanta, sconfitta per 3-2 a Dortmund grazie alla rete nei minuti finali di Michy Batshuayi. La doppietta messa a segna in trasferta da Josip Iličić risulta pesantissima in ottica qualificazione. Alla Dea servirà vincere al Mapei Stadium, ma basterà farlo per 1-0 o 2-1 per essere agli ottavi. Il 3-2, risultato identico all'andata, porterebbe la sfida ai supplementari, mentre in caso di vittoria con una sola rete di scarto, ma subendo almeno tre gol (ad esempio 4-3, 5-4, ...) , si avrebbe la qualificazione dei tedeschi. Qualsiasi vittoria con due gol o più di scarto qualificherebbe la banda di Gian Piero Gasperini. 

Highlights: Steaua-Lazio 1-0
Highlights: Steaua-Lazio 1-0

Non troppo diversa la situazione relativa alla Lazio, che ha perso per 1-0 sul campo della Steaua Bucharest. I Biancocelesti, a differenza della Dea, non hanno segnato in trasferta, per cui all'Olimpico qualsiasi vittoria con una rete di scarto subendo gol qualificherebbe gli ospiti, mentre l'1-0 laziale porterebbe il discorso ai tempi supplementari. La vittoria è d'obbligo, e servirà vincere di almeno due gol per prenotare un posto agli ottavi di finale.

Tutt'altra storia quella del Milan corsaro di Gennaro Gattuso, capace di farne tre sul campo del Ludogorets e ipotecare la qualificazione. I Rossoneri, forti del 3-0 dell'andata, potrebbero anche perdere con due reti di scarto a San Siro senza compromettere il passaggio del turno. In caso di 0-3 ci sarebbero ovviamente i supplementari, mentre in caso di sconfitta con tre reti di scarto, avendone subito almeno 4 (ad esempio 1-4, 2-5, ...), ecco che i Rossoneri verrebbero eliminati. 

In alto