Perché l'Östersund è speciale?

L'Östersund affronterà l'Arsenal ai sedicesimi di UEFA Europa League. UEFA.com traccia il profilo della squadra svedese, che oltre al calcio ama il teatro, la pittura e la danza.

©AFP/Getty Images

L'Östersund affronterà l'Arsenal ai sedicesimi di UEFA Europa League. UEFA.com traccia il profilo della squadra svedese, all'esordio nella competizione.

Anno di fondazione: 1996
Soprannome: ÖFK

Titoli in competizioni UEFA per club
• Nessuno

Titoli in competizioni nazionali
• Coppa di Svezia 1 (2017)

• La squadra ha poco più di 20 anni ed è approdata nel massimo campionato solo nel 2015. L'Östersund è nato dalla collaborazione tra diverse squadre locali (Ope, IFK Östersund, Östersund/Torvalla e Frösö) che volevano creare un club di spessore nella fredda Vinterstaden (città d'inverno), conosciuta più per i suoi sciatori che per i calciatori. Tuttavia, la situazione è cambiata molto negli ultimi tempi. "Ora i ragazzi e le ragazze si iscrivono alle scuole calcio; se ne vedono molti correre su e giù per le montagne", ha dichiarato con orgoglio il tecnico Graham Potter.

• La società ha buoni amici all'estero. L'ex dirigente e attuale presidente del club Daniel Kindberg ha forti legami con lo Swansea City grazie all'amicizia con l'ex allenatore Roberto Martínez. Prima della guerra civile, l'Östersund aveva anche buoni rapporti calcistici con la Libia, anche se i 50 milioni di euro di fondi promessi non sono mai arrivati. "Non puoi perdere quel che non hai mai avuto", ha spiegato Potter.

Graham Potter al Macclesfield nel 2004
Graham Potter al Macclesfield nel 2004©Getty Images

• Potter (nomen omen) ha fatto grandi magie. Ex giocatore con la valigia nei campionati minori inglesi, il tecnico è arrivato a Östersund nel 2011 e ha portato la squadra dalla quarta alla prima serie, con un pubblico che è passato da poche centinaia di spettatori agli 8500 che hanno riempito la Jämtkraft Arena.

• Potter e Kindberg sono anticonformisti e cercano di aprire la mente dei giocatori lavorando anche su progetti culturali. Finora, le squadre hanno collaborato alla scrittura di libri, a una mostra d'arte di gruppo e a uno spettacolo di danza ispirato al "Lago dei cigni" di Tchaikovsky. "Abbiamo fatto teatro, pittura, danza e canto: ho partecipato a tutte queste attività e non è mai facile - spiega il centrocampista inglese Jamie Hopcutt, in squadra dal 2012 -. Ti fa uscire dalla comfort zone, ma ci ha aiutato come squadra".

Highlights: sei gol spettacolari di squadre turche
Highlights: sei gol spettacolari di squadre turche

• L'Östersund ha raggiunto un nuovo apice nel 2017 vincendo la sua prima Coppa di Svezia con un 4-1 sull'IFK Nörrkoping 4-1 in finale. Ottava in campionato nel 2016, la squadra più settentrionale della Allsvenskan prosegue l'ottimo lavoro anche quest'anno ed è attualmente quinta.

• Sono stati i protagonisti della prima grande sorpresa delle coppe europee nel 2017/18. Dopo aver superato il Galatasaray 2-0 in Svezia - grazie al secondo gol di Hopcutt nei minuti di recupero - l'ÖFK ha completato il passaggio del turno con l'1-1 di Istanbul. Il capitano Brwa Nouri ha trasformato il rigore decisivo al 60esimo. Kindberg ha dichiarato: "I tifosi turchi - a noi ostili all'inizio - ci hanno applaudito alla fine della gara".

• Gli svedesi sono stati poi capaci di superare la fase a gironi di Europa League, finendo a 11 punti, al pari dell'Athletic Bilbao, il gruppo J. 

• Sono una squadra ricca di diversità ed integrazione, con giocatori provenienti dall'Iraq, Siria e Comoros. 

• Hanno più di un tifoso dell'Arsenal nelle loro fila, anche se solamente il difensore Ronald Mukiibi lo ha detto pubblicamente. "Speravo di giocare per l'Arsenal all'Emirates - ha detto - ma ora potrò giocarci contro".

In alto