Dai preliminari al trionfo: il Milan può sognare

Nelle otto edizioni del torneo disputate dopo il passaggio al format della UEFA Europa League, per ben tre volte a trionfare è stata una squadra partita dai turni preliminari.

©Getty Images

Disputare una competizione UEFA per club partendo dai turni di qualificazione non è mai semplice. La preparazione estiva comincia in anticipo, il numero di partite da giocare cresce e spesso le distanze per le trasferte sono decisamente impegnative.

Allo stesso tempo, iniziare a giocare con qualche settimana di anticipo permette alla rosa di entrare in forma con maggiore rapidità, raggiungendo in anticipo il picco della condizione. Vantaggio o svantaggio? Difficile da dire.

Per valutare quanto il turno di partenza incida sul rendimento di una squadra nella competizione, abbiamo deciso di analizzare le otto edizioni del torneo che si sono disputate a partire dall'introduzione del format UEFA Europa League, per scoprire da dove è partito il percorso della squadra vincitrice. I risultati sono sorprendenti.

Finale 2011: trionfo Porto nel derby lusitano
Finale 2011: trionfo Porto nel derby lusitano

2009/10
Vincitrice: Atlético Madrid (ESP)
Ingresso nel torneo: sedicesimi di finale (dopo il trasferimento dalla fase a gironi di UEFA Champions League)

2010/11
Vincitrice: Porto (POR)
Ingresso nel torneo: spareggi

2011/12
Vincitrice: Atlético Madrid (ESP)
Ingresso nel torneo: terzo turno di qualificazione

2012/13
Vincitrice: Chelsea (ENG)
Ingresso nel torneo: sedicesimi di finale (dopo il trasferimento dalla fase a gironi di UEFA Champions League)

2014: trionfo Siviglia dal dischetto
2014: trionfo Siviglia dal dischetto

2013/14
Vincitrice: Siviglia
Ingresso nel torneo: terzo turno di qualificazione

2014/15
Vincitrice: Siviglia
Ingresso nel torneo: fase a gironi

2015/16
Vincitrice: Siviglia
Ingresso nel torneo: sedicesimi di finale (dopo il trasferimento dalla fase a gironi di UEFA Champions League)

2016/17
Vincitrice: Manchester United
Ingresso nel torneo: fase a gironi

• Dall'introduzione del nuovo format, la squadra vincitrice ha iniziato il suo cammino dalla fase a gironi solo in due occasioni (2014/15 e 2016/17). In tre casi chi ha trionfato ha cominciato il suo cammino continentale in UEFA Champions League (2009/10, 2012/13 e 2015/16), mentre in altre tre occasioni a vincere è stata una formazione partita dai turni di qualificazione (spareggi nel 2011; terzo turno preliminare nel 2011/12 e 2013/14).

• Una partenza anticipata nel torneo, dunque, non preclude il successo finale. Un'ottima notizia per le 25 squadre che cominceranno il loro cammino dal terzo turno preliminare. Milan compreso. 

In alto