Castagne all'Atalanta, quanti talenti dal Genk!

Ceduto Andrea Conti al Milan, l'Atalanta ha ingaggiato Timothy Castagne dal Genk, altro club famoso per sfornare talenti su talenti...

Quanti talenti lanciati dal Genk
Quanti talenti lanciati dal Genk ©Getty Images

Ceduto Andrea Conti all'AC Milan, l'Atalanta ha ingaggiato Timothy Castagne dal Genk.

L'Atalanta è famosa per il suo settore giovanile, ma il Genk ha poco da invidiare alla squadra orobica per quanto riguarda i talenti lanciati sulla ribalta internazionale. Il ventunenne difensore Castagne, già 59 presenze nel massimo campionato belga e 10 in UEFA EUropa League (due gol), spera di emulare alcuni giocatori usciti dal suo stesso club.

ALTRI GIOCATORI SCUOLA GENK

Timothy Castagne esulta con la maglia del Genk
Timothy Castagne esulta con la maglia del Genk©AFP/Getty Images

Yannick Carrasco (2005-10 – oggi all'Atlético Madrid)
"Non dimenticherò mai il suo piacere nel giocare a calcio; voleva sempre vincere", ha ricordato il direttore tecnico Michel Ribeiro, riferendosi a Carrasco, passato al Genk a 11 anni e acquistato dal Monaco prima che aveva raggiunto la prima squadra.

Thibaut Courtois (1999-2011 – oggi al Chelsea)
L'allenatore Franky Vercauteren nel 2010 aveva dato i guantoni da titolare al 18enne Courtois, che nelle giovanili si era messo in mostra nel ruolo di portiere dopo un inizio da terzino sinistro. L'estate successiva arriva la chiamata del Chelsea.

Kevin De Bruyne ai tempi del Genk
Kevin De Bruyne ai tempi del Genk©Getty Images

Kevin De Bruyne (2005–12 – oggi al Manchester City)
Il Chelsea ha prelevato l'allora compagno di stanza di Carrasco sei mesi dopo aver preso Courtois. Dopo una falsa partenza allo Stamford Bridge, il belga viene dato in prestito in Germania, adesso è una stella del Manchester City.

Kalidou Koulibaly (2012–14 – oggi al Napoli)
Soprannominato 'K2' per la sua stazza imponente, il Genk preleva Koulibaly dal Metz per una cifra irrisoria, e due estati dopo il difensore viene acquistato dal Napoli con cui matura sino a divenire un giocatore di caratura mondiale.

Milinkovic-Savic grande talento della Lazio
Milinkovic-Savic grande talento della Lazio©AFP/Getty Images

Sergej Milinković-Savić (2014–15 – oggi alla Lazio)
Il Genk lo acquista per una cifra ragonevole dai serbi del Vojvodina e il giocatore, figlio di un calciatore e di una madre giocatrice di basket, si dimostra un ottimo acquisto per il centrocampo. Dalla sua vendita alla Lazio, il Genk ha guadagnato 8 milioni di euro.

Divock Origi (2001–10 – oggi al Liverpool)
"Già a sei anni si vedeva il suo talento e inoltre era più alto e forte degli altri bambini", ha ricordato il padre Mike Origi, ex giocatore del Genk. Divock ha giocato nelle giovanili del club belga fino all'età di 15 anni.

In alto