Finale di Europa League: i fattori chiave

La qualità offensiva e l'esuberanza dell'Ajax contro la solidità difensiva e l'esperienza dello United: quali saranno i fattori che decideranno la finale di UEFA Europa League a Stoccolma?

Ajax e Manchester United hanno avuto qualche difficoltà fuori casa
Ajax e Manchester United hanno avuto qualche difficoltà fuori casa ©Getty Images

La qualità offensiva dell'Ajax...
L'Ajax è ricco di creatività e iniziativa: riuscirà lo United a fermarlo? Amin Younes e Bertrand Traoré metteranno sotto torchio i laterali di difesa, mentre Justin Kluivert (figlio di Patrick) e David Neres saranno pronti a subentrare dalla panchina.

Davy Klaassen offre potenza e velocità al centro, mentre Hakim Ziyech è un regista sopraffino e ha dimostrato un'ottima intesa con Traoré. Poi c'è Kasper Dolberg, un vero talento che sa sempre dov'è la porta: pur non essendo al meglio nella semifinale di ritorno contro il Lione, ha segnato il gol che ha qualificato l'Ajax.

... contro la solidità difensiva dello United
Il Manchester ha subito otto gol sulla strada per Stoccolma (rispetto ai 15 dell'Ajax) e, con 29 reti incassate, ha avuto la seconda miglior difesa in Premier League dietro al Tottenham. Sergio Romero non ha fatto rimpiangere David de Gea in Europa, mentre a gennaio Antonio Valencia è stato definito "il miglior terzino destro del mondo" da Mourinho. Al centro della difesa, Daley Blind potrà offrire qualche informazione utile sull'Ajax, ma quanto si farà sentire l'assenza dello squalificato Eric Bailly?

L'esuberanza dell'Ajax...
La formazione schierata da Peter Bosz avrà un'età media di circa 22 anni, ma nessun giocatore ha mai disputato una finale europea. Finora i ragazzi se la sono cavata bene, ma riusciranno a reggere la pressione?

... contro l'esperienza dello United
Mourinho, per contro, ha vinto tre finali europee su tre, 11 su 13 in carriera fra tutte le competizioni. L'undici iniziale schierato domenica in campionato aveva un'età media di poco inferiore ai 23 anni.

A Stoccolma, però, si affiderà a una squadra più esperta, con quattro reduci dalla finale di UEFA Champions League 2011: Wayne Rooney, Valencia, Michael Carrick e Chris Smalling.

In casa o fuori?
L'Ajax ha vinto sette partite su sette all'Amsterdam ArenA in questa stagione, segnando 15 gol e subendone appena tre. Il bilancio dello United all'Old Trafford è stato altrettanto formidabile: G7 V6 P1 GF16 GS3.

In trasferta, però, l'Ajax ha vinto solo una volta e perso tre. Lo United è invece riuscito a collezionare tre vittorie, nonostante i sette gol realizzati fuori casa contro i nove dell'Ajax. La finale sarà in campo neutro: quale delle due squadre si sentirà più vicina a casa?

Il tocco finale
L'Ajax ha la tendenza a sprecare un po' troppo, soprattutto con Younes e Traoré. Storia simile per lo United, con Mourinho pronto a dichiarare: "Abbiamo gli attaccanti, abbiamo le occasioni ma non le concretizziamo". Chi sarà più lucido davanti alla porta? Lo sapremo a Stoccolma, che si prepara per la sfida decisiva di UEFA Europa League. #UELfinal  pic.twitter.com/WYdA7MQ9IG

In alto