Altro poker Lione, tre gol per Ajax e Schalke

La squadra francese travolge 4-0 il Tolosa trascinata dalla doppietta di Depay e conferma l'ottimo momento; i Lancieri superano 3-0 il Twente, lo stesso risultato che ottengono la squadra di Markus Weinzierl e la Roma sul campo del Palermo.

©AFP/Getty Images

AJAX-CØPENAGHEN (1-2)
Ajax-Twente 3-0 (Younes 55’, Dolberg 67’, 90’+1’)
L’Ajax resta a quattro punti di distanza dal Feyenoord capolista ottenendo un’impressionante vittoria casalinga. Il prodigio danese Kasper Dolberg dà seguito al suo gol all’andata con il Cøpenaghen realizzando una bella doppietta, scavalcando il capitano Davy Klaassen come miglior marcatore dei Lancieri: con queste due, fanno 13 reti in Eredivisie.

Cøpenaghen-Esbjerg 2-0 (Santander 54’, Cornelius 59’)
I detentori del titolo restano imbattuti in Danimarca e collezionano la diciottesima vittoria su venticinque partite di campionato in stagione. Federico Santander segna il quarto gol in altrettante partite.

ANDERLECHT-APOEL (1-0)
Anderlecht-Waasland-Beveren 3-0 (Bruno 3’, Teodorczyk 36’, Mbodji 41’)
Teodorczyk realizza il terzo gol nelle ultime quattro partite e l’Anderlecht, che segna tutte e tre le reti nel primo tempo, finisce la stagione regolare in vetta con due punti di vantaggio.

Anorthosis-APOEL 0-1 (Sotiriou 8’)
Pieros Sotiriou mette a segno il 17esimo gol in campionato in questa stagione e l’APOEL, capolista del massimo campionato cipriota, si riscatta dalla sconfitta di giovedì nell’andata degli ottavi.

BEŞIKTAŞ-OLYMPIAKOS (1-1)
Beşiktaş-Kayserispor 2-2 (Aboubakar 55’, 88’; Umut Bulut 64’, aut. Beck 82’)
Vincent Aboubakar porta il suo bottino a cinque reti nelle ultime sei partite, ma non basta al Beşiktaş per uscire vittorioso. La capolista del campionato turco chiude la settimana con appena due punti di vantaggio sull’İstanbul Başakşehir.

Olympiakos-Atromitos 2-0 (Da Costa 36’, Ansarifard 62’)
Il primo gol in campionato di Karim Ansarifard, arrivato a gennaio, aiuta l’Olympiacos a interrompere una striscia negativa di tre sconfitte consecutive nel campionato greco.

GENK-GENT (5-2)
Westerlo-Genk 0-4 (Samatta 7’, Buffel 27’, Colley 62’, Malinovskiy 90’+1’)
Il Genk, ottavo in classifica, fallisce l’accesso ai playoff malgrado altri quattro gol in trasferta segnati nella giornata conclusiva della stagione regolare.

Gent-Mechelen 3-0 (Perbet 32’, Kubo 45’, Kalu 46’)
Il Gent torna alla vittoria appena in tempo per assicurarsi un posto nei playoff: Jérémy Perbet, che sblocca il risultato, segna il quinto gol in altrettante partite.

KRASNODAR-CELTA VIGO (1-2)
Lokomotiv Mosca-Krasnodar 1-2 (Ignatyev 36’; Mamaev 56’, Wanderson 64, Monday)
Gli ospiti rimontano a Mosca e conquistano la prima vittoria in cinque partite. Un successo che li proietta al quarto posto, a quattro punti dal secondo. 

Celta Vigo-Villarreal 0-1 (Soldado 45’)
A secco di vittorie da quattro partita nella Liga, il Celta Vigo è scivolato all’undicesimo posto nella classifica del massimo campionato spagnolo.

MANCHESTER UNITED-ROSTOV (1-1)
Chelsea-Manchester United 1-0 (Kanté 51')
Ander Herrera è espulso prima dell’intervallo, dopo aver rimediato due cartellini gialli in rapida successione, e il sogno del Manchester United di conquistare la FA Cup si spegne contro la capolista della Premier League. N'Golo Kanté segna il gol vittoria per i Blues di Antonio Conte.  

Mönchengladbach lost to Hamburg
Mönchengladbach lost to Hamburg©Getty Images

Rostov-Terek Grozny 0-0 
Non arrivano buone notizie per il Rostov, che giovedì spera di sbancare l’Old Trafford: la squadra di Ivan Daniliants è costretta al secondo pareggio nello spazio di quattro giorni.

BORUSSIA MÖNCHENGLADBACH-SCHALKE 04 (1-1)
Amburgo-Borussia Mönchengladbach 2-1 (Kostić 36’, Wood 80’; A. Christensen 23’)
Il Borussia Mönchengladbach – senza il capitano Lars Stindl e l’attaccante Raffael – passa in vantaggio sul campo del pericolante Amburgo quando Andreas Christensen prende l’ascensore e insacca di testa sugli sviluppi della punizione di Oscar Wendt. I padroni di casa, però, rimontano e conquistano tre punti molto importanti.

Schalke 04-Augsburg 3-0 (Burgstaller 4’, 29’, Caligiuri 34’)
Guido Burgstaller realizza una doppietta, Daniel Caligiuri firma poco dopo un altro gol dopo che il capitano dell’Augsburg, Paul Verhaegh, si era visto respingere un rigore da Ralf Fährmann in un frenetico primo tempo.

ROMA-LIONE (2-4)
Palermo-Roma 0-3 (El Shaarawy 22’, Džeko 76’, Bruno Peres 90’+1’)
La Roma mette fine a una serie di tre sconfitte consecutive - e quattro ko nelle ultime cinque partite - e alimenta la sua fiducia in vista del ritorno contro il Lione. Edin Džeko ritorna al gol e raggiunge quota 20 reti nel campionato di Serie A.

Lione-Tolosa 4-0 (Jallet 36’, Cornet 47’, Depay 53’, 82’)
Il Lione conferma la recente prolificità e raggiunge quota 25 reti nelle ultime sei partite: nell’ultima prestazione, brilla l’incredibile gol da metà campo di Memphis Depay. L’attaccante, acquistato a gennaio dal Manchester United, ha timbrato il cartellino quattro volte nelle ultime tre partite di Ligue 1 con Les Gones.

In alto